Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala: vince il cambiamento di Domenico Raimondo

Letture: 129
Domenico Raimondo (Pres. Consorzio Mozzarella Bufala Campana DOP) con l’’attrice Benedetta Valanzano (Un Posto al Sole)

Il Consorzio della Mozzarella di Bufala rinnova le cariche nel segno della continuità della linea del presidente uscente Raimondo. Una continuità rafforzata dal voto che segna unadefinitiva rottura con il passato orami remoto e che puta a qualificare la mozzarella come un prodotto unico, territoriale, di alta qualità.

Nel corso dell’assemblea dei soci convocata ieri a Caserta, è stato eletto il nuovo consiglio di amministrazione, a tre anni di distanza dalla conquista del vertice da parte del gruppo che ha sostenuto la gestione del presidente uscente Domenico Raimondo.

 Il voto è giunto al termine di una giornata in cui non sono mancate le polemiche, visto che all’appuntamento del rinnovo il Consorzio si è presentato ancora diviso in due cordate: l’una pronta a sostenere il bis di Raimondo, l’altra ad invocare il ritorno al passato.

Ha vinto il presidente uscente.

Ecco i nuovi membri del consiglio: Tommaso Bisogno, Raffaele Barlotti, Domenico Raimondo, Vito Rubino, Lino Fierro, Luigi Griffo, Gennaro Garofalo, Giuseppe Buonanno, Enrico Rega, Marco Garofalo e per gli allevatori la quota rosa Letizia Gallipoli. Tra loro certa la riconferma di Raimondo al vertice.