Copertino Rosso Riserva Doc 2008 Cantina Sociale Cooperativa di Copertino Vino vincitore a Radici del Sud 2016

Letture: 536
Copertino Rosso Riserva Doc 2008 Cupertinum
Copertino Rosso Riserva Doc 2008 Cupertinum

di Enrico Malgi

Sarò ripetitivo, ma se dal punto di vita vitivinicolo le cose funzionano bene in un determinato territorio allora è normale che si debba dare il giusto merito e visibilità. Nel caso specifico, La Cantina Sociale Cooperativa di Copertino rappresenta un esempio per tutta la Puglia ed un modello virtuoso da seguire e questo grazie al Presidente Francesco Trono, all’enologo Giuseppe Pizzolante Leuzzi ed ai suoi 350 vignaioli conferitori. Ogni anno la cooperativa riesce a produrre eccellenti etichette vendute ad un prezzo molto favorevole e viene gratificata da copiosi riconoscimenti. L’ultimo in ordine cronologico è stato quello che le è stato attribuito dalla giuria dei Giornalisti a Radici del Sud 2016, laddove il Copertino Rosso Riserva Doc 2008 è stato premiato col primo posto assoluto per la categoria del negroamaro.

Controetichetta Copertino Rosso Riserva Doc 2008 Cupertinum
Controetichetta Copertino Rosso Riserva Doc 2008 Cupertinum

Negroamaro, con piccole aggiunte di malvasia nera e di montepulciano. Dopo la fermentazione, il vino è maturato in acciaio e poi in cisterne di cemento vetrificato per cinque anni, prima di essere affinato in vetro per tre mesi. Il tenore alcolico raggiunge i tredici gradi. Prezzo della bottiglia in enoteca di appena 12,00 euro. Favoloso!

Colore rosso carico quasi granato, con effetti lucenti sull’unghia che si legge nel bicchiere. L’impatto aromatico è di quelli che non si dimenticano facilmente. In primis per una fruttuosità espansiva, che riesce a catturare le narici con pregevoli profumi di prugna, di marasca, di ribes e di mora. Leggiadra la mineralità derivante da un sottosuolo generoso e la sapidità che lo ionico mare mette a disposizione. Essenze vegetali, fiuto terroso e calibrazioni speziate si adoperano poi per la perfetta e completa riuscita dell’input odoroso. Il sorso entra in bocca in modo pudico e quasi in punta di piedi per essere scansionato, per la non eccessiva alcolicità e la remissiva e felpata trama tannica. Vino fresco, succoso, croccante, morbido, vibrante, armonico, equilibrato e dinamico. Sensuale, elegante, pervasivo e lievemente amarognolo il tratto finale, che lascia la bocca pienamente appagata. Da preferire su piatti di pasta al sugo, carne allo spiedo e formaggi stagionati. Prosit!

 

Cantina Sociale Cooperativa di Copertino
Sede a Copertino (Le) – Via Martiri del Risorgimento, 6
Tel e Fax 0832 947031
cantinacopertino@libero.itwww.cupertinum.it
Presidente: Francesco Trono – Enologo: Giuseppe Pizzolante Leuzzi
Ettari vitati: 300 – Bottiglie prodotte: 1.000.000
Vitigni: negroamaro, primitivo, malvasia nera e bianca, montepulciano, merlot, syrah e chardonnay.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>