Corso di cucina Mise en place, il debutto con Marcello Valentino a Napoli

Letture: 128
Mise en place

Debutto ieri sera di Mice en place. Ecco lo slide show

Il programma
12 – 13 /ottobre ( 2 giorni / 8 ore) Corso la mattina alle ore 9 ed uno serale alle ore 18.

Mediterraneo in cucina : Sicilia in tavola.

12 ottobre

1 ora di teoria ….. la cucina mediterranea e i suoi cibi piu’ rappresentativi: Tecniche di cottura dei cibi

3 ore di pratica….. antipasti : sarde a beccafico su salsa di agrumi

primi piatti : pasta con le sarde alla palermitana e alla paolina

secondo piatto: filetto di pesce azzurro in crosta di pistacchi su letto di patate croccanti

13 ottobre

1 ora teoria ….. regole fondamentali in cucina : conservazione , surgelazione e scongelazione dei cibi.

3 ore pratica…… antipasti: caponata di melanzane

primi piatti: risotto al pecorino su crema di piselli

secondo piatto: filetto di maialino con riduzione di merello mascalese e contorno di sicilia

Nella parte teorica, che dura solitamente un’ora circa, si affrontano diversi argomenti volti ad educare chi cucina (comportamenti che evitano le contaminazioni, individuazione delle materie prime, pesci di mare e di allevamento, tecniche di cottura e di conservazione dei cibi, come evitare le infezioni alimentari etc etc)…

Nella parte pratica tutti i corsisti realizzeranno, insieme allo Chef, un intero menù (dagli antipastini al dessert) di cucina mediterranea in un simpatico incontro dove tutti collaboreranno attivamente. Ogni partecipante realizzerà la sua “Mise en Place”..
In fine, ci sarà la degustazione dei piatti preparati con il relativo dibattito finale…
Maurizio Santin

18 e 19 ottobre

Dolci Autunnali: Cappuccino autunnale, crema cotta al mascarpone e cioccolato, il tiramisù destrutturato, meringata alla nocciola e cioccolata calda, plumcake ai marroni e salsa inglese alla vaniglia, torta Lorenzo.

Per informazioni ed iscrizioni: www.lestanzedellacultura.it/miseenplace miseenplace@lestanzedellacultura.it

tel. 081 19806236/49 Fax 081 19806236

[Maurizio Santin]

14 commenti

  • Armandino

    (13 ottobre 2010 - 15:24)

    una serata da 10 e lode che ha fatto la felicità di molte persone,un ambiente cordiale,simpatico e dinamico che anima una cucina quantomai ricca e gustosa sotto gli occhi “vigili” del Maestro Marcello Valentino,che aggiungere…CHAPEAUX

  • Mimma

    (13 ottobre 2010 - 16:57)

    La serata di ieri è stata una splendida apertura del calendario di corsi della Scuola di Alta cucina Mise en Place, caratterizzato da un’eccellente partecipazione dei corsisti che sono stati coinvolti attivamente, per tutta la durata del corso stesso. Durante l’ora di teoria, ai partecipanti sono state date alcune dritte, pratiche per la facile individuazione tra pesce di mare e di allevamento, fresco e congelato..le cotture a bassa temperatura..la corretta conservazione dei cibi sia cotti che crudi, ecc. Nella restante parte del corso, invece, è stato dato lungo spazio alla parte pratica, che ha visto tutti i partecipanti protagonisti di un incontro culinario, dove oltre ad avere collaborato alla realizzazione del menù in programma, ognuno, prendendo esempio da un piatto già pronto, ha fatto la propria “mise en place”. Sono sicura che questa prima giornata di corso, lascerà un piacevole ricordo di una serata trascorsa degustando anche i vini della terra campana, magistralmente abbinati dalla wine consulting Marina Alaimo.

    • Romina Sodano

      (14 ottobre 2010 - 18:04)

      Mimma è stato esemplare Marcello ;DDD

  • Luciano Furia

    (13 ottobre 2010 - 17:02)

    Il sempre gentilissimo Marcello non si smentisce e ieri sera ci ha consentito di entrare letteralmente in qualcuna delle sue specialità, spiegandoci passo passo il perché della scelta di ingredienti e metodi di cottura e manipolazione.

    Una lezione di gusto e semplicità non solo gastronomica ma anche e soprattutto umana.

    Piatti che sembrerebbero complicatissimi, in realtà nascono da una serie di azioni dettate da tecnica culinaria e da buon senso con risultati finali ben al di sopra delle energie impiegate e sicuramente riproducibili in una cucina casalinga.

    Ma ieri sera Marcello non solo ci ha solo fatto fatto vedere come cucinare ad altissimo livello: ci ha anche tenuto una vera e propria lezione di igiene alimentare (perché avere 3 taglieri per carni bianche, pesce, carni rosse/verdure, come maneggiare igienicamente le uova, come riconoscere il pesce fresco da quello di allevamento, perché il pesce congelato è “per legge” necessario nelle crudité di pesce, etc ).

    Per finire, o meglio per iniziare Marcello ci ha anche spiegato l’importanza della temperatura, bassa, per ottenere morbidissime carni, di qualunque origine siano: che niente niente fosse questa la VERA cucina scientifica e non quella che mediaticamente viene contrabbandata per “cucina molecolare” (e sempre mediaticamente aggredita)?

    • Romina Sodano

      (14 ottobre 2010 - 18:06)

      però non hai raccantato delle tue meravigliose Mise en place Luciano hihihihi ;PPP
      Sei un simpaticone ;DDD

  • Serena Albano

    (13 ottobre 2010 - 17:25)

    Ho partecipato per la prima volta ad un corso di cucina e mai avrei immaginato di trovarmi in un ambiente così professionale e, al tempo stesso, goliardico e piacevole. Marcello Valentino è riuscito a catturare l’attenzione di noi corsisti con ammaliante preparazione, fornendoci informazioni e curiosità importanti per chi ama cucinare. Mi associo al commento di Armandino: CHAPEAX allo Chef e a “Mise en Place”!!!!!
    Serena Albano

    • Romina Sodano

      (14 ottobre 2010 - 18:07)

      Serena però alla prossima ti voglio vedere cucinare ;DDD

      • Serena Albano

        (14 ottobre 2010 - 22:58)

        Presidente, lo farò ma ti avverto: sarà impresa ardua…..;-)))
        Serena

  • MdF

    (14 ottobre 2010 - 08:52)

    Ho avuto la fortuna di conoscere Marcello Valentino qualche mese fa grazie a FB.
    Ho apprezzato la sua cucina ad inizio ottobre in una Magica domenica all’Antica Osteria del Ponte a Cassinetta di Lugagnano a casa dei grandi Ezio e Maurizio Santin.
    Trascorrere due serate ad imparare i suoi “trucchi” ha arricchito ulteriormente la mia passione per questo fantastico mondo.
    La professionalità di Marina Alaimo ha aggiunto una nota importante ad un corso organizzato magistralmente da Mise en Place.
    un grazie di cuore a tutti per l’incredibile disponibilità :-)
    Stefano

  • Romina Sodano

    (14 ottobre 2010 - 15:30)

    Sono contenta di essere riuscita a trasmettervi anni di studio e di sacrifici in un progetto che oggi inizia a prendere forma!!!
    Tutto questo è stato possibile grazie alla professionalità e all’amicizia degli chef che aderiscono al progetto e di persone straordinarie come Marina, Luciano e Giulia !!!
    Ringrazio le Aziende che in questi due giorni hanno contribuito ad aprire nuovi canali verso i consumatori mostrando le ricchezze della nostra terra…. Cantine Astroni e il Pastificio Izzo!!!
    Ringrazio Lo Staff delle Arcate group che hanno coadiuvato lo Chef Marcello Valentino durante il corso…ed hanno dimostrato efficienza e qualità nel servizio: Vito Bardaro, Alessandro Romano, Paolo Costanzo, Antonio Caliendo e Francesco Bardaro.
    Inoltre Ringrazio Le Arcate group che aderendo alla filosofia della Scuola mise en Place: ad un corsista appassionato di cucina hanno offerto un’interessante opportunità, quella di effettuare uno stage presso le Arcate, con grande entusiasmo dell’interessato.
    Ringrazio i corsisti che hanno partecipato attivamente …. sono stati loro i veri protagonisti!!! ;DDD
    Ma un ringraziamento speciale va allo Chef ….. un amico , una vitamina per me !!!
    Conosco Marcello da un anno e in ogni nostro incontro ho realizzato sempre nuove idee e tanta carica di energia positiva….. !!!
    E’ difficile trovare chef come lui che oltre a saper realizzare piatti meravigliosi attraverso tecniche sopraffine riesce anche ad essere da collant di gruppi di persone appassionate in cucina e un grande oratore!!!
    Grazie davvero a tutti …..siamo solo all’inizio …. il meglio deve ancora venire!!!
    Ps.Marina le tue lezioni sul vino mi hanno incantata ieri… è bello scoprire un mondo nuovo ricco di preziose beltà …. sei un’amica preziosa ;DDD

  • Serena Albano

    (14 ottobre 2010 - 23:07)

    Mi associo all’apprezzamento di Romina per gli interventi della wine consulting Marina Alaimo. Un mondo tutto da scoprire e da “gustare”, quello delle cantine. Non dimentichiamo che ad un buon piatto, va associato un ottimo vino con il suo calice, ma bisogna saper scegliere. In ogni occasione, che sia per business o per un tete a tete, un buon bicchiere di vino o di champagne, può fare…. miracoli!!!! Cin cin…:-)))
    Serena

  • Marcello Valentino

    (15 ottobre 2010 - 16:00)

    Bella esperienza, ottimo gruppo di corsisti e straordinaria organizzazione della “Mise en Place”. Da sottolineare anche l’alta professionalità della dolce Marina Alaimo, con l’angolo dedicato alle aziende vinicole che hanno affiancato i miei piatti. E’ stato importante il dibattito iniziale con i partecipanti, ma altrettanto interessante giocare con loro ai fornelli e scoprirli molto interessati alla cosa…
    Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, allora questo è un progetto che ha già vinto!..
    Grazie di cuore a tutti… Un mega abbraccio.. ;)

I commenti sono chiusi.