Costa Favolosa, Il Vino sulle Onde: degustazioni a bordo

Letture: 113
la Costa Favolosa

di Antonio Di Spirito

Rassicurato che la nave “Costa Favolosa” sarebbe rimasta saldamente attraccata al molo 24 del porto di Civitavecchia (oltre, naturalmente, che il comandante non fosse un “tristemente famoso” signore di Meta di Sorrento), sono salito a bordo dopo varie peripezie per trovare il molo giusto e dopo aver superato ben quattro check-in!

L’idea era molto originale: durante la crociera nel Mediterraneo con partenza e ritorno a Savona, sono state organizzate delle degustazioni durante le soste effettuante nei porti di Barcellona, Palma di Maiorca, Malta La Valletta, Palermo e Civitavecchia, per portare all’attenzione di giornalisti, sommeliers ed operatori del settore vinicolo, alcuni ottimi vini che non hanno ancora raggiunto la notorietà che meritano.

Le degustazioni sono state organizzate e curate da Renato Rovetta, sommelier AIS e Degustatore Internazionale, e da Riccardo Lagorio, esperto gourmet; e sempre loro hanno selezionato le Aziende ed i vini. Ed ogni evento è stato seguito dalle ottime riprese televisive di Pietro Marcellino con le telecamere di “Gusto Channel”.

I Vini Assaggiati

Tenuta Baron – Asolo Prosecco Superiore DOCG 2013 Extradry

Giallo paglierino con perlage abbastanza persistente; un bouquet di fiori bianchi e gialli assale il naso; poi la salvia e la frutta: soprattutto mela verde. In bocca ha sapori netti e freschi: mela verde e pesca bianca caratterizzano la beva; la freschezza ed una nota fumè accompagnato la chiusura del sorso.

La Fioca – Franciacorta D.O.C.G. Brut Satèn

E’ un metodo classico prodotto da sole uve chardonnay, prodotte nei vari vigneti aziendali in Corte Franca. Il colore è giallo paglierino intenso e la spuma che sale, produce un bell’effetto per gli occhi. Al naso offre profumi di fiori gialli, tiglio e note di frutta tropicale. In bocca è molto fresco; la crosta di pane è in bella evidenza e le note fruttate (frutta matura) regalano una beva gradevole e cremosa e l’intensa spuma allunga il sorso.

Tenuta Roletto – Erbaluce di Caluso DOCG 2013

Paglierino con riflessi (molto) verdolini! Le uve sono state raccolte leggermente in ritardo e viene affinato per sei mesi in acciaio sui propri lieviti. Al naso si apprezzano profumi di biancospino e note agrumate. In bocca è la freschezza che caratterizza la beva; nonostante la vendemmia tardiva, ha conservato 6 g/l di acidità! Le note fruttate sono molto intense e lo rendono di buona struttura; parimente intense sono le note minerali e la sapidità. Comunque è quella piacevole freschezza, molto persistente, che caratterizza la chiusura della beva ed il ricordo che lascia questo vino.

Costa Favolosa, primo gruppo di assaggi

La Source – Petite Arvine 2013

Solo pochi mesi fa ho assaggiato questo vino dell’annata 2012: lo trovai delizioso, fresco ed appagante. Viene dalla Valle d’Aosta; i vigneti sono giovani e nemmeno ad altitudini altissime (solo 700 mslm); eppure il vino è un piccolo capolavoro. Paglierino chiaro; al naso si apre timidamente, ma con eleganza: fiori bianchi e note minerali. In bocca sono tante le sensazioni che regala, ma mai stucchevole: ottima l’acidità, poi le note fruttate ed il burro di cacao, ma abbastanza secco. Un ottimo vino da abbinare a piatti leggeri e freschi, frequenti d’estate.

Vigna Villae – Fiano di Avellino DOCG 2013

Il colore giallo paglierino intenso, ma con riflessi verdognoli, denota la sua gioventù. Al naso, infatti, è poco espressivo: note di frutta a polpa gialla e tiglio. In bocca la freschezza e le note agrumatesono le sensazioni più immediate,; poi arrivano note di confetto e mandorla fresca per la chiusura del sorso.

Bertoli – Rosso Montecroce Riserva 2009

Bel punto di rubino intenso con qualche riflesso granato. Al naso piccoli frutti rossi in confettura, cuoio, spezie e note di tabacco. In bocca è fruttato fresco e molto consistente; ha un tannino un po’ polveroso, ma l’acidità chiude in bellezza un sorso abbastanza persistente.

Costa Favolosa, secondo gruppo di assaggi

Monti – Senior DOCG 2007

E’ un Montepulciano d’Abruzzo delle Colline Teramane dal colore rubino intenso. Al naso manifesta con immediatezza profumi di marasca ed una leggera nota erbacea. Una decisa freschezza ed un tannino importante accompagnano la gran materia fruttata in un lungo sorso.

Grillo – Schioppettino di Prepotto 2011

Ottimo e tipico questo Schioppettino dal colore rubino cupo; al naso offre frutta rossa, muschio ed una leggera nota di idrocarburi. Al palato arrivano piccoli frutti rossi, accompagnata da tannini importanti e tanta freschezza; la caratteristica nota carbonica ed una leggera nota calda accompagnano il sorso in una lunga persistenza.

Un commento

  • Simonetta

    (10 dicembre 2014 - 17:58)

    Grazie Antonio pere aver partecipato!!

I commenti sono chiusi.