Cous cous alla trapanese

Letture: 55

Il lettore Claudio Nani ci regala questa ricetta.
A voi le belle cose

Cous cous alla trapanese

Questo piatto è pensato per 6 persone
Acquista un tonnetto da 1,5kg almeno oppure una palamite o pesce simile a lisca centrale grande e corpo mostaccioso, sfilettalo, taglia testa, coda e lisca con un po’ di carnina ancora attaccata.
In una casseruola capiente fai soffriggere una cipolla grande con una buona base di olio,aggiungi tre cucchiai colmi di concentrato.
Aggiungi 1 chilo di polpa di pomodoro
e mezzo cucchiaino di:
peperoncino
curcuma
cumino
pepe bianco
1/2 sigaro di cannella
e poi:
due bicchieri di acqua tiepida,
prezzemolo (due ciuffetti) e basilico (4/5 foglie intere)
due spicchi di aglio
aggiungi testa, coda e lisca, fai prendere il bollore, poi abbassa il fuoco al minimo, copri per 90 minuti, ogni tanto mescola
cous cous
prendi una cuscussiera o vaporiera,metti almeno due litri di acqua sotto. Il cous cous (700 grammi) lavoralo prima con un bicchiere di acqua tra le dita e poi con mezzo bicchiere di olio, mettilo sulla cuscussiera,copri per mezzora.
Scoperchia e aggiungi due bicchieri di acqua tiepida salata,mescola con un cucchiaio,ricopri per altra mezzora.
Passa il sugo.taglia a quadretti il filetto,aggiusta di sale,cuoci per 4,5 minuti. Spegni, ricontrolla il sale, aggiungi un pizzico di pepe.
Prova alla lingua il cous cous,deve risultare cotto ma fragrante,se serve aggiungi ancora un bicchiere di acqua tiepida.
Prendi tre,quattro mestoli di sugo e versali in una insalatiera sopra il cous cous. Mescola bene e copri per almeno venti minuti. Scopri, assaggia, correggi di sale.
Servi con un bel mestolo di sugo per porzione.
Trita un po’ di mandorle sgusciate e mettile sulle porzioni come parmigiano.
Il sugo rimanente mettilo in bella vista al centro del tavolo con un mestolino
buon appetito

Claudio Nani

Vi consiglio il rosato della Tenuta Scilio (l.p.)