Tormentone gastronomico neomelodico. Il Piccolo Lucio: A me mè piac ‘a nutell

Letture: 405


Buon divertimento

4 commenti

  • CavoloVerde Athos

    (1 marzo 2011 - 23:11)

    Posso scrivere che a me mette molta tristezza?

  • Doriano Setola

    (3 marzo 2011 - 08:24)

    Pena ? Tristezza ? Rabbia ?……….
    Un mix…..

  • Luciano Pignataro

    (3 marzo 2011 - 09:43)

    L’aspetto più interessante di tutti è che oggi il problema dell’obesità riguarda soprattutto il Sud.
    Il conto entrata/uscite calorie è presto fatto: tutti mangiano come prima ma consumano un decimo.
    Il rapporto di Napoli con il cibo si è rovesciato: dalla fame atavica ed eterna di cui hanno parlato scrittori, giornalisti, poeti, registi si è passati alla bulimia
    Oggi il prototipo del sottoproletariato partenopeo è il ragazzino chiatto che gira in moto

  • tasselli anna

    (3 marzo 2011 - 16:28)

    Povero!!!
    Simpaticissimo, ma haime’ con il problema che affligge molti bambini della sua eta’ e maggiormente al sud.
    Prima gli si insegna a mangiare al Mc Donald e poi gli si nega la possibilita’.
    Molto triste!!

I commenti sono chiusi.