Il casatiello dolce di Monte di Procida: la disfida a Villa Matarese

Letture: 233
Il casatiello dolce di Monte di Procida
il casatiello dolce di Monte di Procida

di Romualdo Scotto di Carlo

Tardi si impara ad amarlo, il casatiello dolce di Monte di Procida.

Non è un dolce per bambini, cui pure un tempo ammiccava, grazie alla glassa ricoperta di confettini che racchiudeva la sorpresa golosa delle uova sode: la consistenza, più ruvida e meno accattivante di quella del panettone, e i sentori antichi del criscito e della cannella ne fanno un dolce per adulti.

Eppure in questi giorni non vi è casa montese nella quale non si senta il suo caratteristico, antico profumo. Ve ne abbiamo descritto la storia e la ricetta in un post diventato un classico pasquale di questo blog.

il casatiello dolce di Monte di Procida, l'impasto
il casatiello dolce di Monte di Procida, l’impasto

 

la preparazione dei casatielli dolci
la preparazione dei casatielli dolci

 

casatielli dolci pronti per il forno
casatielli dolci pronti per il forno

Per i tanti montesi all’estero, sopratutto negli Stati Uniti, è il dono più gradito, autentica madeleine proustiana.

i casatielli dolci
i casatielli dolci

Tanto importante da diventare Re.

“Re Casatiello” è infatti la simpatica gara organizzata dal Comune di Monte di Procida e da un apposito comitato per promuovere, per il tipico dolce montese, la De.C.O. (Denominazione Comunale d’Origine) tanto cara a Luigi Veronelli. Un modo per valorizzare un dolce veramente slow, che richiede una preparazione lunga e impegnativa, ma sopratutto per riconquistare il piacere di dedicare tempo e cura a se stessi e alla propria famiglia.

Re Casatiello
Re Casatiello

Appuntamento sabato 26 marzo alle 18,30 a Villa Matarese, in via Filomarino a Monte di Procida, per ripercorrere codificarne preparazione, lievitazione e cottura e per una disfida -rigorosamente anonima e alla cieca- tra i migliori casatielli casalinghi: di chi sarà il Re Casatiello?

 

Foto e casatielli di Antonella e Rosa Spinelli e…nonna Iole

Un commento

  • irene

    (23 marzo 2016 - 20:13)

    vorrei sapere come si può partecipare? grazie

I commenti sono chiusi.