Dolciarte, colazioni, brunch e break pomeridiani da urlo ad Avellino

3/5/2017 5.7 MILA
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Carmen Vecchione e le colombe Dolciarte
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Carmen Vecchione e le colombe Dolciarte

di Andrea Docimo
Scrivi “Dolciarte”, leggi: “il regno del dolce di Carmen Vecchione”.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. L'insegna del punto vendita
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. L’insegna del punto vendita

Semplice: un laboratorio e un punto vendita da cui fanno capolino dolci d’ogni tipo e formato, che, anche grazie ad un’estetica giovane ed indubbiamente accattivante, sembra quasi chiamare a sé le persone che si trovano negli immediati paraggi.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il laboratorio
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il laboratorio
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Dietro le quinte
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Dietro le quinte
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Altri prodotti di pasticceria
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Altri prodotti di pasticceria
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Cornetti e brioches
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Cornetti e brioches
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I tavolini interni al punto vendita
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I tavolini interni al punto vendita

Ci si sente un po’ Ulisse con le sirene.

Carmen si dà da fare dalla mattina presto, tra lieviti da rinfrescare, impasti da maneggiare e dolcezze da creare.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il cornetto all'albicocca
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il cornetto all’albicocca
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il cornetto alla rapa rossa
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il cornetto alla rapa rossa

Staff ridotto al minimo con tre collaboratrici fisse, più gli stagisti (ma di solito sono “le stagiste”). Un laboratorio in rosa, in pratica.

Pur essendo in senso proprio una pasticceria, il laboratorio di Dolciarte produce anche pane per il punto vendita (posto dall’altro lato della strada, di fronte al laboratorio) e i panini per l’Ottavonano di Atripalda.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I pani
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I pani

Petra, del mulino Quaglia, è la farina adoperata.

E pensare che questa non era la vita scelta originariamente da Carmen, che è laureata in Economia e Commercio dopo aver fatto studi scientifici al liceo.

Come spesso accade, dopo essersi resa conto di stare vivendo una vita che non si confaceva alle sue reali aspirazioni, ad un certo punto la svolta.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il bancone
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il bancone
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il frigo con le torte e le monoporzioni
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il frigo con le torte e le monoporzioni

Prima tre anni con Lino Scarallo a La Maschera con i corsi del Gambero Rosso, l’École Valrhona (il cioccolato è la grande passione di Carmen) e l’incontro col “papà di lievito” Morandin; infine, l’apertura di Dolciarte il 10 maggio 2008 nel centro storico di Avellino.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I cioccolatini
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I cioccolatini

Così, senza perdermi in digressioni troppo approfondite sul suo percorso professionale (che comunque sono esposte anche in questo pezzo d’annata di Lello Tornatore, vi parlo di Dolciarte adesso.

È un locale perfetto per un caffè con qualche dolcetto in accompagnamento, ma anche per una ricca colazione o per una pausa pomeridiana di puro piacere.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Le tavolette di cioccolato, le fave di cacao e le creme spalmabili
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Le tavolette di cioccolato, le fave di cacao e le creme spalmabili

Paucae tabulae, sed varietas magna.

Punti forti del locale sono il panettone (tra i quali è d’obbligo citare l’incredibile Panramata con cipolla ramata di Montoro candita) e la colomba, come quelle che vedete in foto e che ebbi modo di assaggiare accanto ad un caffè durante un break veloce nell’allora tiepido meriggio avellinese.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. La colomba ai frutti rossi ricoperta di cioccolato bianco
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. La colomba ai frutti rossi ricoperta di cioccolato bianco
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. La colomba al cioccolato
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. La colomba al cioccolato
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Le colombe a testa in giu'
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Le colombe a testa in giu’

Una ai frutti rossi e ricoperta di cioccolato bianco, l’altra al cioccolato.

Mi ripromisi di ripassare a breve, così il mattino dopo ci tornai per la colazione.

Squisiti per fattura, fragranza e sentori sprigionati i cornetti: l’uno all’albicocca, l’altro alla rapa rossa con crema alla vaniglia e marmellata di frutti di bosco.

Se foodporn dev’essere, che sia almeno come quello in foto.

Anche se… Non sarebbe meglio chiamarlo foodlove?

Continuando, deliziosi fagottini con crema, mela e cannella e bocconi di pasticceria fresca: biscuit alle mandorle, cremoso di cioccolato al latte e mousse di cioccolato bianco con frutti di bosco essiccati in infusione; “Cubo Speziato” con biscuit sacher, cremoso di cioccolato al latte all’arancia (!) e mousse di cioccolato fondente speziato; biscuit alle mandorle, mousse di mandorle e bavarese all’arancia con fichi; pasta frolla montata con bavarese alla vaniglia; “Ratafià” con pasta frolla al cioccolato, cremoso di cioccolato fondente all’interno con sopra panna cotta al Ratafià con glassa al cioccolato.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il fagottino con crema, mela e cannella
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il fagottino con crema, mela e cannella
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I prodotti di pasticceria fresca
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I prodotti di pasticceria fresca
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I bocconi di pasticceria fresca
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I bocconi di pasticceria fresca

Infine, bignè croccante con crema e panna alla vaniglia: esplosivo in ogni senso, ci ha rimesso le penne un pantalone appena lavato e stirato.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I bigne' esplosivi
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. I bigne’ esplosivi

Fusioni perfette, armonie sul filo del rasoio e percezione zuccherina ridotta ai minimi termini così da esaltare le materie prime di partenza. In una sola parola: fantastico.

I dolci di Carmen sono la perfetta riflessione della sua natura minuziosa e perfezionista, che lei peraltro non fa nulla per nascondere. Giustamente, aggiungerei.

Da bere, invece, Dolciarte propone, oltre ai prodotti della caffetteria, tè ed anche degli squisiti succhi e nettari di frutta, tra i quali ho scelto un nettare Alain Milliat alla pesca bianca, gradevole sia dal punto di vista estetico che da quello palatale.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il nettare di pesca bianca di Alain Milliat
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il nettare di pesca bianca di Alain Milliat

Ma non è tutto, perché nel beverage rientrano anche birre e vini (rossi, bianchi e bollicine e passiti), di produttori locali e non.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Vini e birre
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Vini e birre
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Succhi, nettari, colombe,  vini, birre ed altri prodotti da dispensa
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Succhi, nettari, colombe, vini, birre ed altri prodotti da dispensa

Poi, come in ogni pasticceria che si rispetti, da portar via ci sono biscotti, tavolette di cioccolato, scorze candite di agrumi, zenzero, fichi cilentani e albicocche, frutta secca ricoperta di cioccolato, pastiere, delle buonissime creme spalmabili (strabiliante quella al pistacchio), zeppole, mono-porzioni di grandi classici (tre cioccolati, setteveli etc.), tozzetti ed altri balocchi che adesso non mi sovvengono.

Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Scorzette d'arancia candite
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Scorzette d’arancia candite
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. La pastiera
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. La pastiera
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il punto vendita
Dolciarte di Carmen Vecchione ad Avellino. Il punto vendita

Insomma, il cuore del capoluogo irpino è una vera e propria oasi dolce.

 

Pasticceria Dolciarte
Indirizzo: Via Trinità, 52 (laboratorio) e 55 (punto vendita), 83100 Avellino AV
Telefono: 0825 34719
Giorni di apertura: Sempre aperto
Pagina FB: https://www.facebook.com/Carmenvecchionedolciarte/