Don Luca Nero d’Avola Contessa Entellina Doc 2012 | Voto 87/100

Letture: 224
Don Luca Entellano Contessa Entellina Doc Nero d'Avola 2012 Colletti
Don Luca Entellano Contessa Entellina Doc Nero d’Avola 2012 Colletti

Azienda Agricola Colletti
Uva: nero d’Avola
Fascia di prezzo: 12,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio
Vista 5/5 – Naso 26/30 – Palato 26/30 – Non omologazione 30/35

Eccoci qua alle prese con un’altra classica etichetta siciliana molto affidabile e connotata da un prezzo semplicemente favoloso. Si tratta del Don Luca Nero d’Avola Contessa Entellina Doc 2012 della piccola azienda agricola biologica a conduzione familiare Colletti, che all’ultima edizione di Radici del Sud si è piazzata al secondo posto ex aequo, così come sentenziato dalla giuria internazionale. Negli anni precedenti, sempre a Radici, il millesimo 2010 aveva conquistato il primo posto assoluto da parte della giuria nazionale e la seconda piazza ex aequo da quella internazionale e successivamente l’annata 2011 aveva ottenuto sempre il secondo posto assoluto da parte della stessa giuria internazionale.

Solo acciaio e vetro per la maturazione del vino, che alla fine arriva a toccare i tredici gradi di alcolicità.

Controetichetta Don Luca Entellano Contessa Entellina Doc Nero d'Avola 2012 Colletti
Controetichetta Don Luca Entellano Contessa Entellina Doc Nero d’Avola 2012 Colletti

Colore rosso rubino limpido e brillante. Al naso si presentano in rivista pregevoli ed intensi profumi fruttati, floreali e vegetali di pura essenza siciliana: fichi d’India, pesca gialla, ribes, lamponi, fiori di zagara, gelso, acacia, macchia mediterranea e verve minerale. L’impatto del sorso sulla lingua è già delineato, connotato com’è da una struttura tannica avvolgente e piacevole. Il vino esprime rotondità, armonia, equilibrio, morbidezza, freschezza ed eleganza ed è segnato poi da un appeal sapido.

Il finale è contraddistinto da un frutto compatto, polposo e vivace ed appaganti vibrazioni retronasali. Da abbinare a ravioli amari di ricotta, a carni arrosto e formaggi pecorini. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Contessa Entellina (Pa) – Via Niccolò Barbato, 12
Tel. 091 8355373 – info@entellano.comwww.entellano.com
Enologo: Luca Colletti
Ettari vitati: 5,5 – Bottiglie prodotte: 15.000
Vitigni: nero d’Avola, sangiovese, merlot, cabernet sauvignon e syrah

Un commento

  • NINO COLLETTI

    (12 ottobre 2015 - 10:46)

    Grazie al wineblog di Luciano Pignataro e all’ottimo giornalista Enrico Malgi che con le sue recensioni fa si che piccole aziende come ENTELLANO talora riescono ad avere visibilità a livello nazionale !

I commenti sono chiusi.