Drogone 2007 Aglianico Campania igt | Voto 88/90

Letture: 111
Drogone 2007 Campania igt

Uva: aglianico
Fascia di prezzo: da 10 a 15 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno

Vista 5/5. Naso 24/30. Palato 24/30. Non omologazione 35/35

Di solito i rossi di Antonio Di Gruttola creano una atmosfera autunnale, di raccoglimento e di ritorno alla tradizione. Sono bottiglie che si stappano quando hai un pomeriggio libero davanti, un buon piatto di carne e tante chiacchiere da fare in famiglia e con gli amici.
Il 2007, invece, ci colpisce per una grande energia: un vino che si impone, ancora in fase di definizione, comunque giovane e da aspettare. Il Drogone nasce da antiche viti piantate a raggiera negli anni ’40 e che regalano una resa per ettaro molto bassa.
L’uva è attesa fino a novembre, ma non c’è ricerca di surmaturazione, quanto piuttosto di una pienezza espressiva della frutta. Ed è appunto l’amarena la grande protagonista di questo vino, elevato in tonneaux già usati, in modo esplosivo al naso e in bocca. Poi petali di rosa secchi, e cenere. Un  po’ di tabacco.
Nel palato in vino entra secco e la prima sensazione che si percepisce è la grande freschezza, energica appunto. Poi c’è il ritorno mentale alla frutta e alla sua componente dolce, infine la chiusura secca e amara, dissetante.
Naso intenso e persistente, buona corrispondenza al palato, in una beva che ti costringe a stare concentrato senza rilassarti ma che alla fine ti rinnova la voglia di fare un altro sorso, e ancora un altro sino a quando la bottiglia finisce come d’incanto.
Il vino non è filtrato e lo start è stato realizzato con lieviti non selezionati.
Bella esecuzione, che conferma la mano creativa e ferma di Antonio per l’Aglianico.

Sede ad Ariano Irpino, via Petrara 21 B. Tel. 0825.873084. www.cantinagiardino.com. Ettari: 4 di prorpietà. Bottiglie prodotte: 24.000. Enologo: Antonio Di Gruttola. Vitigni: aglianico, fiano, greco, coda di volpe.

3 commenti

  • Giovanni Pagano

    (17 febbraio 2013 - 18:37)

    Grandissimi Antonio e Danile di Cantina Giardino. Antonio e’ il Maradona dell’Aglianico. Grande vino!!

  • Giovanni Pagano

    (17 febbraio 2013 - 18:38)

    Volevo dire Daniela

  • gaspare

    (20 febbraio 2013 - 00:33)

    il mondo si divide in due: chi ha conosciuto antonio di gruttola e chi no.

I commenti sono chiusi.