Eccellenze Lucane in tavola: seconda tappa con l’Associazione Cuochi Potentini

Letture: 271
Chef in Tour, da sinistra Giovanni Caggiano, Giuseppe Paolucci, Giuseppe Isoldi, Vito Amato, Vincenzo Romano
Chef in Tour, da sinistra Giovanni Caggiano, Giuseppe Paolucci, Giuseppe Isoldi, Vito Amato, Vincenzo Romano

di Novella Talamo

Ritornano le Eccellenze Lucane in tavola con una serata che ha visto protagonisti lo chef resident del ristorante Sotto la Torre di Satriano di Lucania, Giuseppe Isoldi, e alcuni giovani esponenti dell’Associazione Cuochi Potentini, Vito Amato, Giovanni Caggiano, Giuseppe Paolucci e Vincenzo Romano.

L’iniziativa in questo locale situato in un piccolo centro in provincia di Potenza, realizzata con la regia della Luis Wine & Dine Events dei sommelier Vincenzo Isoldi e Giuseppe Lupo, è la seconda in ordine temporale dopo l’evento di ottobre scorso che ha visto ai fornelli Gianfranco Bruno, il migliore Chef emergente del Sud 2015.

Questa fa parte di un ciclo di appuntamenti durante i quali si stimola l’attenzione degli ospiti, sia operatori che appassionati, su prodotti enogastronomici di eccellenza locali, in particolare di Basilicata e Campania.

Chef in Tour, il menu
Chef in Tour, il menu

Questi i vini selezionati dall’enoteca San Pietro di Salerno in abbinamento ai piatti: Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry Giustino B. 2010 Ruggeri, Falanghina del Taburno 2014 Fontanavecchia, Chianti Classico 2012 Monsanto, Vigna del Pedale Riserva 2010 Torrevento e Moscato d’Asti 2014 Saracco.

Chef in Tour, i vini
Chef in Tour, i vini

 

Chef in Tour, il lavoro in cucina
Chef in Tour, il lavoro in cucina

In apertura di cena una verticale di baccalà composta da: baccalà in gabbia di pasta al nero di seppia su crema di fagioli Coco bianco bio e cipolla rossa in agrodolce, rocher di baccalà con confettura di mapo, zucca e pepe Sichuan su insalatina di finocchi e zeste di limone e baccalà in tempura su zuppetta di cicoria e salsa di peperoni arrostiti.

Quattro tipi di pani hanno accompagnato le portate: bianco al sesamo nero, ai peperoni cruschi di Senise, al nero di seppia e con farina di canapa.

Chef in Tour, verticale di baccalà
Chef in Tour, verticale di baccalà

A seguire uovo bio cotto al roner su fonduta al caciocavallo podolico, spugna al tartufo e guanciale croccante.

Chef in Tour, uovo bio cotto al roner su fonduta al caciocavallo podolico, spugna al tartufo e guanciale croccante
Chef in Tour, uovo bio cotto al roner su fonduta al caciocavallo podolico, spugna al tartufo e guanciale croccante

Due i primi: gnocchi di patate con cuore di mozzarella su caprino erborinato sciolto, asparagine bianche, gocce di zucca e noci tostate e lagane di farro e ceci biologici su cremoso alle cime di rapa e peperoni cruschi di Senise in due consistenze.

Chef in Tour, gnocchi di patate con cuore di mozzarella su caprino erborinato sciolto, asparagine bianche, gocce di zucca e noci tostate
Chef in Tour, gnocchi di patate con cuore di mozzarella su caprino erborinato sciolto, asparagine bianche, gocce di zucca e noci tostate

 

Chef in Tour, lagane di farro e ceci biologici su cremoso alle cime di rapa e peperoni cruschi di Senise in due consistenze
Chef in Tour, lagane di farro e ceci biologici su cremoso alle cime di rapa e peperoni cruschi di Senise in due consistenze

Per secondo stracotto di vitello all’aglianico su polenta morbida al canestrato di Moliterno, trucioli di patata viola e porcini dei Monti Lucani.

Chef in Tour, stracotto di vitello all’aglianico su polenta morbida al canestrato di Moliterno, trucioli di patata viola e porcini dei Monti Lucani
Chef in Tour, stracotto di vitello all’aglianico su polenta morbida al canestrato di Moliterno, trucioli di patata viola e porcini dei Monti Lucani

In chiusura spicy crumble con cremoso al Jasmine tea, gelato alla ricotta e arancia Staccia di Tursi, funghetti alla liquirizia, lamponi e gelatina al moscato.

Chef in Tour, spicy crumble con cremoso al Jasmine tea, gelato alla ricotta e arancia Staccia di Tursi, funghetti alla liquirizia, lamponi e gelatina al moscato
Chef in Tour, spicy crumble con cremoso al Jasmine tea, gelato alla ricotta e arancia Staccia di Tursi, funghetti alla liquirizia, lamponi e gelatina al moscato

Un’occasione dunque per sperimentare l’assaggio di sapori e profumi tipici della Basilicata reinterpretati nel rispetto e nella valorizzazione della materia prima da giovani chef che rappresentano il volto giovane e appassionato della ristorazione in terra lucana.

Ristorante Sotto La Torre
Contrada Passariello
Satriano di Lucania (Pz)
Tel. 0975.383630