Ecco quanto è bella la nuova casa della pizza di Franco Pepe a Caiazzo

Letture: 256
Franco Pepe. A Pepe in Grani

Caiazzo (Ce)
Vico S. Giovanni Battista, 3
Tel. 0823 862718
su facebook

di Tommaso Esposito

Il vicoletto scende giù dalla stradina che porta al centro antico di Caiazzo.

 

Caiazzo Vico San Giovanni Battista

C’è qui un palazzo nobiliare del 1700. Franco Pepe da oggi apre la sua nuova Casa della Pizza.
Ha lasciato la sua Osteria Pizzeria di famiglia che continua a restare lì dove stava da oltre cinquanta anni.
Pizza, ricerca e accoglienza.
Ecco i tre elementi intorno a cui gira il nuovo corso di Franco Pepe.
Con lui stanno la moglie Rita e i figli Stefano e Francesca.

Pepe in Grani. Il piano terra
Pepe in Grani. Il piano terra particolare

 

Piano terra con la grande sala  il dehors e l’orto delle essenze .

Pepe in Grani. Il piano terra il dehors
Pepe in Grani. Il piano terra l'orto delle essenze

Poi il piano superiore con il laboratorio di ricerca, un altro forno e il terrazzino delle delizie: un solo tavolo a due posti  riservato a clienti che vogliano sperimentare l’assaggio della Pizza guardando la bellezza della vallata caiatina.
Novantadue coperti.

Pepe in Grani. Il piano superiore
Pepe in Grani. Dal piano superiore

Arredi e rifiniture convenevoli all’antica magione in pietra di tufo grigio, marmo e legno.
Grande suggestione.
Cinque camere ancora da arredare, ma già pronte per vivere il piacere dell’ospitalità familiare.
Lavorerà ancora a mano l’impasto nella madia, dodici ore di lievitazione.
Maturazione nelle tavole di legno nella totale assenza di tecnologia.
Regole e movimenti antichi in libere combinazioni di farine studiate giorno per giorno in base alla loro natura, all’umidità e alla temperatura dell’ambiente.
Il forno nuovo è stato realizzato da Stefano Ferrara.

Pepe in Grani. Il nuovo forno

Menu sobrio e legato alla tradizione e alle eccellenze del territorio come il Conciato Romano di Manuel Lombardi.
C’è una bella carta dei vini e delle birre.

Pepe in Grani. La pizza margherita

Pizza, ripieni, calzoni, fritture e piatti della cucina povera.
Ci sarà d’inverno il baccalà, ma anche il pancotto e il soffritto.

Pepe in Grani. Il calzone con la scarola di Franco Pepe
Pepe in Grani. Il calzone con la scarola di Franco Pepe
Pepe in Grani. Il calzone con la scarola di Franco Pepe
Pepe in Grani. Il calzone con la scarola di Franco Pepe
Pepe in Grani. Il calzone con la scarola di Franco Pepe
Pepe in Grani. Il calzone con la scarola di Franco Pepe
Pepe in Grani. La pizza fritta di Franco Pepe
Pepe in Grani. La pizza fritta di Franco Pepe
Pepe in Grani. La pizza fritta di Franco Pepe

E poi Franco accompagnerà tutti alla riscoperta della pizza a libretto, ripiegata su sé stessa, e conservata nella stufa di acciaio.
Intratterrà gli ospiti in attesa del tavolo.

Pepe in Grani. La stufa di acciaio di Franco Pepe per le pizze a libbretto
Pepe in Grani. La stufa di acciaio di Franco Pepe per le pizze a libbretto
Pepe in Grani. La stufa di acciaio di Franco Pepe per le pizze a libbretto
Pepe in Grani. La pizza a libbretto di Franco Pepe

Grande novità la pizza Mastu Nicola nella versione di Franco variata con il Conciato Romano e con i fichi, così come la preparò l’anno scorso insieme ad Alfonso Iaccarino.

La pizza Mastu Nicola di Franco Pepe
La pizza Mastu Nicola di Franco Pepe
La pizza Mastu Nicola di Franco Pepe

Auguri Franco!

Pepe in Grani : Vico S. Giovanni Battista 3, Caiazzo (Ce), Tel 0823.862718

29 commenti

  • vincenzo busiello

    (14 ottobre 2012 - 10:28)

    peccato che 800 chilometri ci separano..

  • ciro zampella

    (14 ottobre 2012 - 10:37)

    …….grandissimo…..complimenti e buon “viaggio”……ci vediamo presto!

  • livia santangelo albini

    (14 ottobre 2012 - 10:50)

    Complimenti, proprio bello e…. sto già gustando quel pancotto. Siamo clienti da sempre e non di meno adesso! un augurio alla marinara…! :))

  • Paolo Merola

    (14 ottobre 2012 - 10:50)

    Complimenti e auguri vivissimi. Storico cliente che a volte dopo aver mangiato la prima pizza , chiedevo se potevo averne un’altra tanto che era buona e leggera. Verro’ al più presto……

  • Ciro Costagliola

    (14 ottobre 2012 - 12:33)

    Complimenti Franco,
    tanti auguri di buon lavoro, la nostra pizza deve fare molta strada.
    Ci vediamo presto…
    Ciro Costagliola

  • Paola

    (14 ottobre 2012 - 14:28)

    La stufa in acciaio mi giunge nuova…..potrei avere informazioni a proposito?Come funziona?

  • Giuseppe Novi

    (14 ottobre 2012 - 14:55)

    Mi complimento con questa nuova apertura ma resto della mia opinione cerchiamo di portare avanti il vero valore semplice della pizza Napoletsna del mondo quale la semplicità e l’umiltà .

  • Virginia

    (14 ottobre 2012 - 15:25)

    che gioia, condividere notizia e foto :)

  • fernando

    (14 ottobre 2012 - 16:50)

    grandissimo…..complimenti e auguri!!

  • OTTIERI GIUSEPPE

    (14 ottobre 2012 - 18:34)

    A U G U R I !!!!!!! F R A N C O !!!!!

  • marilena tomass

    (14 ottobre 2012 - 19:06)

    Mamma mia che fame mi e venuta!!!! Tutto gustoso solo a guardarsi. in bocca al lupo

  • Sergio De MAtteo

    (14 ottobre 2012 - 21:55)

    A U G U R I !!!!!!! F R A N C O !!!!! BELLA LA NUOVA PIZZERIA .

  • peppino

    (14 ottobre 2012 - 22:12)

    Auguroni Franco , verrò a fare un giretto……….salutami Rita,ciaoooooooooooo

  • […] of his friends for a preview of his new restaurant.  I am lucky to be there.  I am seated next to Tommaso Esposito and his wife.  We start with the pizza al libretto and end with Franco’s reinterpretation of […]

  • Crescenzo Aruta

    (14 ottobre 2012 - 22:42)

    Franco tantissimi Auguri per il grande passo fatto, il locale è particolare così come dovrebbe essere qualsiasi osteria originale! Bravo!
    È assolutamente da condividere questo articolo, e lo faccio subito!
    Ci vediamo prima possibile per l’analisi sensoriale dei tuoi prodotti. Auguri!

  • […] – La nuova casa della pizza di Franco Pepe a Caiazzo […]

  • diana

    (15 ottobre 2012 - 14:59)

    Auguri a Franco e Rita…mmmm che fame!

  • Domenico Lostritto

    (15 ottobre 2012 - 19:48)

    Amico mio…… é u MEGL ri MEGL…….

  • prof.stefano

    (15 ottobre 2012 - 22:49)

    complimenti non vedo l’ora di assaggiare la tua pizza , in gamba Fra’.

  • carmela

    (17 ottobre 2012 - 11:14)

    BRAVISSIMO…………….un grande e meritato successo…………………….

  • Alessandro Trosa

    (17 ottobre 2012 - 17:27)

    Scoperto per caso oltre 10 anni fa……quando agli amici “napoletani” dicevo che per la pizza più buona dovevano inoltrarsi nell’entroterra casertano mi guardavano come se avessero visto un alieno……beh, avevo ragione e spero di tornarci presto perché manco da troppo tempo..Complimenti per il nuovo locale!

  • Michele

    (17 ottobre 2012 - 20:49)

    Fu’ cosi’ gentile da venirmi a trovare nella mia casetta enogastronomica I GIARDINI DI MARZO,a Sant’Agata dei Goti,con moglie e figli,che e’ obbligatorio ricambiare la visita in questa splendida struttura….FORZA FRANCO,maestro vero e sincero della pizza!!!

  • giuseppe mennella

    (20 ottobre 2012 - 13:38)

    complimenti ed auguri a Franco Pepe per la nuova attivita’.
    Aspetto di leggere quanto pima notizie sulle 5 camere.

  • franco England

    (2 novembre 2012 - 21:50)

    Sei grande Franco ancora la migliore pizza Italiana mi piacciono le nuove ricette spero di assagiarle presto.

  • lorenzo

    (9 novembre 2012 - 23:35)

    Come si fa non assaggiare subito la pizza di Pepe?In bocca al lupo

  • Fabrizio Fusco

    (24 novembre 2012 - 09:14)

    Ci vediamo a pranzo

  • Angelo Cerreto

    (9 gennaio 2013 - 10:38)

    Un saluto da Lampedusa!

  • Antonio

    (21 agosto 2013 - 19:18)

    Mastu Nicola, un rionfo di sapori

  • stella

    (1 novembre 2013 - 21:53)

    complimentiiiii Franco!!Stella

I commenti sono chiusi.