Falanghina 2010 Guardia Sanframondi doc |Voto 84/100

Letture: 89
Marcello Pascale

AIA DEI COLOMBI

Uva: falanghina
Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Vista: 5/5. Naso 24/30. Palato: 25/30. Non Omologazione 30/35

Forse un nuovo parametro da aggiungere (o da togliere) alle degustazioni di vino, con buona pace dei fanatici dell’autopsia sul tavolo, solo le condizioni ambientali in cui si beve. Questa Falanghina, di cui sono appassionato da sempre, è stata sorseggiata (purtroppo non tracannata) nella tenuta di Casaldianni dove Slow Food Campania ha organizzato una giornata per far conoscere la nuova realtà in cui, in partnership con la provincia, sta coltivando fagioli, pomodori, ortaggi e allevando animali in nome della pulizia del suolo e della biodiversità.

Immerso nel dolce verde sannita ai confini con il Molise, provo questa Falanghina a conferma di assaggi segnalati da Pasquale Carlo qualche settimana fa.
Il bianco del futuro prossimo: fresco, di buon corpo, lungo, intenso al palato e profumato, efficace sui salumi e ogni sorta di cibo del bianco mangiare, compresa una memorabile zuppa di cicerchie dell’agriturismo La Fattoria.
La proviamo e la consigliamo: è molto bello quando la Falanghina del Sannio esce dalla pubertà e trova l’equilibrio in qualche mese di bottiglia, l’acidità esuberante rientra, si trova buona armonia con il frutto particolarmente fortunato di questo millesimo e godiamo dei giorni di sole che hanno preceduto la vendemmia.
Falanghina, semplicemente: il bicchiere dell’amicizia e della serenità.

 Sede a Guardia Sanframondi, Contrada Sapienza 24. Tel. 0824.817384. www.aiadeicolombi.it. Enologo: Angelo Pizzi. Ettari: 10 di proprietà. Bottiglie prodotte: 50.000. Vitigni: falanghina, fiano e aglianico