Falanghina del Sannio 2013 dop Fattoria La Rivolta

Letture: 177
Falanghina del sannio 2013 Fattoria La Rivolta
Falanghina del sannio 2013 Fattoria La Rivolta

Uva: falanghina
Fermentazione e maturazione: acciaio
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro

Siamo a Torrecuso, alle falde del Taburno, una delle aree più vocate per la viticoltura, terra di grande Falanghina ma anche di bellissimo Aglianico. Qui Paolo Cotroneo ha ripreso la vecchia proprietà del nonno costruendo con pazienza una solida azienda vitivinicola che ha ricavato belle soddisfazioni.
È sicuramente una questione di gusto, ma di questa cantina ci hanno impazzire i bianchi nonostante nel corso del tempo la mano sia cambiata, partenza con Angelo Pizzi, da qualche anno in cantina c’è Vincenzo Mercurio. La Coda di Volpe in particolare è uno dei nostri vini preferiti della Campania, amiamo conservarla a lungo in cantina e ne ricaviamo sempre grandi emozioni, ogni volta ci dispiace averla aperta perché la troviamo più buona e affascinante. La Falanghina è poi una sorta di Ferrari, un vino ancora alle prima armi che sta uscendo insieme al territorio grazie al lavoro del Consorzio di Tutela dei Vini.
I bianchi di Fattoria La Rivolta corrispondono ad un requisito che noi stiamo amando molto in questo momento nel vino come nel cibo, l’essenzialità. Mineralità pura con contorno fruttato non piacione, grandissima verve acidità che fa di queste bottiglie un vero e proprio investimento perché costano molto poco e durano una vita. In particolare la Falanghina 2013 riflette un’annata davvero fortunata per i bianchi della Campania, forse non come la 2009, ma sicuramente la migliore per pienezza espressiva, corpo, capacità di esprimere un frutto maturo e scattante al palato.
Il bicchiere 2013 di Paolo Cotroneo è sicuramente uno dei più riusciti e solo adesso, a circa un anno e mezzo dalla vendemmia inizia a poter essere stappato grazie al buone equilibrio raggiunto in questo periodo. Tutti i parametri sono al loro posto e voi lo potrete godere sul pesce come sul pollo al forno, sulle minestre con i legumi come sui crudi di carne e di mare. Insomma, diciamoci la verità, sono davvero pochi i piatti che non vanno bene con questo grande bianco.

 

Falanghina del Sannio 2013
Falanghina del Sannio 2013

Il bicchiere 2013 di Paolo Cotroneo è sicuramente uno dei più riusciti e solo adesso, a circa un anno e mezzo dalla vendemmia inizia a poter essere stappato grazie al buone equilibrio raggiunto in questo periodo. Tutti i parametri osno al loro posto e voi lo potrete godere sul pesce come sul pollo al forno, sulle minestre con i legumi come sui crui di carne e di mare. Insomma, diciamoci la verità, sono davvero pochi i piatti che non vanno bene con questo grande bianco.

Sede a Torrecuso, Contrada Rivolta
Tel. 0824.872921 www.fattorialarivolta.it Ettari: 29 di proprietà Bottiglie prodotte: 150.000

Enologo: Vincenzo Mercurio
Prezzo: sotto i 10 euro
Vitigni: aglianico, fiano, greco, falanghina