Falanghina di Bonea 2004 Taburno doc

Letture: 44

Uva: falanghina
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

L’enologo Maurizio Caffarelli, aiutato dall’annata straordinaria per i bianchi sanniti, ha ulteriormente migliorato la Falanghina di Pasquale Clemente spingendo verso la freschezza e la mineralità senza caricare eccessivamente il resto. Il risultato, a nostro giudizio, è il migliore bianco mai uscito da questa azienda e, in assoluto, uno dei migliori della Campania, capace di ricordare la struttura e il carattere del Kratos di Luigi Maffini. Siamo nella zona di Bonea, a Montesarchio, in quella valle Caudina dove i romani furono sconfitti e umiliati dai sanniti, ma dove la falanghina c’è sempre stata, anche quando veniva destinata alla distillazione per fare il brandy. Fu in questa zona che Mustilli scoprì le prime marze del bianco più straordinario del Sud. Pasquale Clemente, giornalista, anzi, direttore di giornali, per nostra fortuna sta dedicando le sue energie psicologiche e creative alla ripresa della antica proprietà della famiglia acquisita alla fine del ‘700 e si candida ad essere uno dei personaggi emergenti del mondo vitivinicolo campano. La complessità del bicchiere è tale da consentirgli di affrontare molti piatti, dalla julienne di calamari al fegato alla veneziana, dal coniglio all’ischitana alla mozzarella e alla provola di bufala: una bella espressione del territorio, dalla tipicità assoluta. In passato abbiamo scritto del prezzo forse un po’ sopra la media, ma dopo la maturazione in bottiglia della 2004 dobbiamo dire che tutte le falanghine del Taburno vendute sotto i cinque euro sono un regalo, mentre sotto i dieci euro si collocano nel quadro di una giusta valorizzazione del prodotto che, come in questo caso, non ha assolutamente nulla da invidiare ai migliori Greco e Fiano. Vai Pasquale, non ti fermare.

Sede a Montesarchio. Via Torre di Varoni, 15. Tel. 0824.834392. Enologo: Maurizio Caffarelli. Ettari: 4 di proprietà. Bottiglie prodotte: 20.000. Vitigni: falanghina, aglianico.