Vabbé scriviamolo: Expo sta massacrando chi ha investito nei locali a Milano?

Letture: 204
La statua di legno vicino al Padiglione Italia
La statua di legno vicino al Padiglione Italia

Il segnale mi era arrivato da un manager di una catena di locali: in budget con Expo era previsto almeno un più 20% ed invece a due mesi ci si ritrova sotto le previsioni.
Poi alcuni rivenditori di bibite e di vini mi confermano la sensazione: Expo è un buon business solo per chi eroga servizi dentro il villaggio di Foodlandia. I trasporti sono così ben organizzati che consente un turismo mordi e fuggi.
Si arriva per una giornata, si consuma e si riparte in giornata.

Cosa ne è delle frenesie dell’apertura? Quando persino una scopata doveva essere fatta a Milano altrimenti non aveva senso?
Ben poco, a quanto pare.
Pochi contenuti, con gli enti pubblici in affanno sui tempi, tanto spettacolo. E chi ha investito nel capoluogo ora appare in difficoltà.

Chiaro, non ci sono dati ufficiali, ma la sensazione è questa. Che spero possa essere smentita.

Un commento

  • graziano

    (12 giugno 2015 - 13:57)

    da commerciante posso dirti con certezza che spesso i commercianti ragionano col portafogli, facendo presente che molti lo tengono ancora nella tasca sul culo, PS. poi alla fine non si saprà mai realmente come sarà andata perché nemmeno le associazioni di categoria sono affidabili…………. se poi il grido di allarme te lo dice il manager capisci che è reale, ci rimette il posto e punti sul curricula.

I commenti sono chiusi.