Ferragosto a Potenza? Ora si può grazie a Frank Rizzuti

Letture: 1728
Ferragosto da Frank (Foto Albert Sapere)

Ebbene sì, ho passato il Ferragosto a Potenza! A dispetto di quelli che hanno criticato alcune mie osservazioni contenute nella recensione al ristorante Frank Rizzuti cucina del Sud
Una festa organizzata da Frank e Peppe Palmieri e tanti amici e soprattutto persone giuste capaci di mobilitare appassionati, ristoratori, produttori, da Milano alla Sicilia.

Sella del Corticato, Cilento

Così dopo il pranzo in famiglia a Vallo della Lucania, mi sono messo in auto seguendo uno straordinario percorso, evitando le autostrade e passando dal Cilento al Vallo di Diano e di lì poi a Brienza e Potenza.
Una strada magnifica tra le montagne aspre del Sud, sino al passo Sella del Corticato dove alcuni animali al pascolo subito mi hanno fatto venire l’acquolina in bocca e rimandato alla griglia che nel frattempo era stata avviata.

Sella del Corsicato, Caprette al pascolo

 

Sella del Corsicato, un vitelino al pascolo

Un pomeriggio serata distensivo e gradevole, con tante cose buone. Di quelli che ti riesce a dare la ragione del tuo lavoro o della tua passione.

Ferragosto, pasta con la caponata (Foto Albert Sapere)

 

La lasagna (Foto Albert Sapere)

 

Peppe Palmieri, Dina e Ciro Pepe (Foto Albert Sapere)

 

Allegra brigata: Peppe, Carlo Spinelli, Giuseppe Iannotti e Cristian Torsiello (Foto Albert Sapere)

 

I cannoli siciliani (Foto Albert Sapere)

 

Pane di Matera e Prosciutto di Parma, viva l'Italia (Foto Albert Sapere)

 

Spumanti dei Feudi e Prosecco Colfondo (Foto Albert Sapere)

E’ buona educazione bussare sempre con i piedi. Per l’occasione ho scelto un dieci litri dalla mia cantina che ha fatto la sua porca figura sulla carne alla brace.

Biagio e il Taurasi 1999 di Gmg Vinicola Taurasi (Foto Albert Sapere)

 

Riconciliamoci con il Prosecco! (Foto Albert Sapere)
Si beve quel che si può:-) (Foto Albert Sapere)
Con Chiara Giovoni (Foto Albert Sapere)

 

Pane di Matera, grazie Giovanni Schiuma (Foto Albert Sapere)
Melanzana rossa di Rotonda (Foto Albert Sapere)

 

In cucina (Foto Albert Sapere)

 

Salsicce lucane, salsicce di cinta e spiedini (Foto Albert Sapere)

 

La parmigiana di Albert Sapere (Foto Albert Sapere)
La mozzarella di bufala (Foto Albert Sapere)
Nel giardino di Frank Rizzuti (Foto Albert Sapere)

 

Ilaria Trombone, l'arma segreta di Frank:-) (Foto Albert Sapere)

Insomma, peggio per chi non c’era, tra cui alcuni maestri della sola di mia conoscenza:-)

5 commenti

  • beniamino d'agostino

    (16 agosto 2012 - 17:26)

    così vicino, peccato non lo sapessi, arrivavo con qualche magnum di scorta. ottimo a sapersi proveremo questa cucina. un abbraccio Lucianone.

  • Fabrizio

    (16 agosto 2012 - 20:56)

    Avrei dovuto/potuto esserci …. ferragosto di lavoro fino alle 18 , poi due cassette ( una di Vino e una di Percoche grandi con il pizzo ) mi hanno stroncato !!
    grazie Luciano , in qualche modo ho avuto la sensazione di ‘partecipare ‘ l’Evento.
    Forza Frank !!,

  • Nello Marciano

    (18 agosto 2012 - 10:19)

    un piccolo appunto…………nè una foto nè un commento sulla birra artigianale MANEBA………

  • federicovalicenti

    (18 agosto 2012 - 11:24)

    i beati Rizzutiani……..cosi avrei chiamato, se avessi potuto partecipare, il ferragosto da Frank, ma non c’ero quindi vi apostrofero’ con …gli invidiati Rizzutiani. Un abbraccio a tutti! N.B sbaglio ho intravisto in foto anche Stefania? ………………fantastico parterre, bravo Frank.

  • Luca Ferraro

    (18 agosto 2012 - 22:18)

    E’ stata per me una giornata favolosa, bella gente, prelibatezze a non finire ed ottimi vini.
    Luca

I commenti sono chiusi.