Fiano 2012 Sannio dop Fosso degli Angeli

Letture: 129
Fiano Fosso degli Angeli
Fiano Fosso degli Angeli

Uva: fiano
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Fiano del Sannio? Certo, ma anche Greco, o  Coda di Volpe. Come in tutte le cose basta crederci perché le condizioni per fare grandi vini in questa provincia ci sono tutte. Basta saper aspettare. Aspettare, appunto, un verbo che si sta coniugando  solo negli ultimi tempi in un’area abituata al mordi e fuggi di un’annata dopo l’altra e poco propensa allo stoccaggio.
Gli assaggi dell’azienda di Marenza Pengue e del cognato Pasquale Giordano ci conferma questa convinzione profonda che abbiamo maturato anche per il Sannio sin dalla seconda metà degli anni ’90. Provare un Fiano di quattro anni come questo e trovarlo solido, integro, freschissimo, dagli amorevoli sentori di mela ancora croccante, al palato sapido, austero, ripulente e veloce. Queste bevute fanno la differenza soprattutto quando si ragiona sui prezzi e sulle possibilità di tenuta.

Siamo sulle colline di Casalduni, un paese appollaiato sopra la Valle Telesina dove chi ha fatto vino sibora ha sempre ben figurato. Soprattutto con i bianchi. La decisione di attendere un anno e più prima di metterlo in commercio va la differenza perché consente a questo bianco di trovare il suo giusto equilibrio.
Piccolo grande capolavoro, insomma. Quasi l’alter ego di Cauterio a Frasso Telesino. Tanto lavoro artigianale e soprattutto pazienza. Che in enologia si pronuncia coraggio.

Sede: Casalduni, Contrada Acquaro – Tel. 349.2662936 – fax 0824.1810516 -Ettari: 6 di proprietà – Vitigni: fiano, greco, falanghina, piedirosso, sciascinoso, aglianico – Bottiglie 2011: 8.800 – Enologo: Roberto Mazzer   

 

3 commenti

  • Marcello

    (8 aprile 2016 - 11:32)

    Non solo il Fiano ma tutti i vini prodotti da quest’azienda sono eccezzionali

  • vincenzo

    (8 aprile 2016 - 22:13)

    Mah!!!sinceramente non li trovo così eccezionali!!!sul mercato c’è ne sono di meglio!!e poi sto tizio non fa altro che lamentarsi…dice che non si vende ma intanto non si fa mancare nulla!!!!

  • Antonio

    (10 aprile 2016 - 07:48)

    I vini sono eccellenti hanno il loro stile, io sono andato in azienda più volte e li ho trovati sempre a lavorare in campagna, è una piccola azienda agricola molto semplice, ci lavora tutta la famiglia con costanza e impegno e non ho visto nessuna ferrari ma solo trattori e attrezzi agricoli. Continuate così e restate semplici. PS. Forse Vincenzo avrà sbagliato azienda.

I commenti sono chiusi.