Fior di Ginestra 2011 Pompeiano igt Sorrentino

18/12/2016 518
Fior di Ginestra Sorrentino
Fior di Ginestra Sorrentino

Tre vitigni coltivati con passione sul Vesuvio: la catalanesca, la coda di volpe e la falanghina. Nasce così il Fior di Ginestra, il passito dell’azienda Sorrentino. Poche bottiglie, appena un po’ più di un migliaio, dolce ma non stucchevole, fresco e lungo con rimandi di caramello, albicocca in conserva. L’anno è il 2011, quasi perfetto da tutti i punti di vista.
Provato durante la serata alle Parule con Giuseppe Pignalosa e Alfonso Pepe. Perfetto, c’ è bisogno di scriverlo, sul panettone all’albicocca ma anche su quello classico del bravissimo pasticciere di Sant’Egidio Montalbino.
Una buona idea per queste feste, la conferma del buon lavoro che questa azienda, molto attenta alle compatibilità ambientali, sta portando avanti alle falde del Vesuvio.

Sede in via  Casciello n°5 Boscotrecase  (NA). Tel. 081 8584963 www.sorrentinovini.con
info@sorrentinovini.com. Ettari: 25 di proprietà. Bottiglie prodotte: 230.00. Enologa: Benny Sorrentino. Vitigni: aglianico, piedirosso, catalenesca, coda di volpe, falanghina.