GALApizza da settembre nelle pizzerie italiane

Letture: 121
GALApizza
GALApizza

La GALApizza da settembre entra nel menu delle pizzerie italiane. Dopo il successo dell’iniziativa “Mangia, Gioca, Dona” lanciata dall’azienda Galameo per la sola regione Campania, la GALApizza verrà proposta nelle migliori pizzerie come pizza per i bambini, condita semplicemente con sugo Galameo, olio extravergine d’oliva e parmigiano reggiano stagionato 36 mesi. In abbinamento, verrà consegnata una tovaglietta gioco, per intrattenere i bambini in pizzeria in maniera divertente.

Con questa proposta, Dario Meo dice no alla pizza “wurstel e patatine”, una moda d’oltreoceano che ha messo insieme pizzeria e fast food. Per abituare i bambini a mangiar sano sin da piccoli, seguendo la filosofia “Amo il Buon Cibo”, si torna indietro, a quella che era la pizza di una volta, buona, saporita e che soprattutto fa bene se si utilizzano gli ingredienti giusti. Il sugo Galameo è una passata dolce, senza semi, adatta ai bambini che amano le cose semplici e soprattutto i pomodori senza la buccia. Il test di prova della GALApizza, protagonista in quaranta pizzerie campane dal 15 giugno al 19 luglio, ha riscosso un notevole successo con oltre 3740 GALApizze sfornate e 400 kg di pomodoro utilizzato. Radio Punto Zero, media partner del lancio della GALApizza, ha organizzato un concorso attraverso cui sono state regalate 25 GALApizze. E grazie al contest che vedeva come protagonisti proprio i bambini con le tovagliette, sono stati realizzati 30 disegni, votati con 1200 mi piace sulla pagina Facebook di Galameo, vinto da 2 bambini. All’iniziativa è stata abbinata una raccolta fondi di beneficenza destinata all’associazione Noi Genitori di Tutti, che si occupa del sostegno di famiglie di bambini oncologici in difficoltà economiche. Si ringraziano le pizzerie che hanno contribuito generosamente, raccogliendo 1870 euro: 50 Kalò, Ammaccamm’, Anema & Pizza, B-Zone Quarto, Carmnella, Corallo, Da Attilio, Bella Napoli, Elite, Gaetano Genovesi, Gika, Gorizia 1962, I Masanielli di Francesco Martucci, I Masanielli di Sasà Martucci, La Cantina Dei Mille, La Dea Bendata, La Notizia, La Smorfia Salerno, La Taverna di Bacco, Le Parùle, Lievito Madre Al Mare, Lombardi, Lucignolo, Massè, Mondopizza, Palazzo Vialdo, Pepe In Grani, Pizza Verace, Pizzazzà, Pizzeria Oliva Concettina Ai Tre Santi, Resilienza, Francesco&Salvatore Salvo, Shekkinnah, Sorbillo – Via dei Tribunali 32, Sorbillo Salerno, Totosapori.

Un commento

  • Roberto

    (30 luglio 2015 - 19:20)

    #shekkinah una sola n

I commenti sono chiusi.