Giffoni Valle Piana, Pizzeria Blue Moon

Letture: 89
Laura Spartivento con il pizzaiolo Antonio

Via Aldo Moro, 17/21
Tel. 089.868589
Aperto a pranzo e a cena (sabato e domenica solo la sera)
Chiuso: martedi

Aperta nell’estate di sei anni fa, a pochi passi dalla Cittadella del Cinema per ragazzi di Giffoni Valle Piana, la pizzeria di Laura Spartivento è un bel localino dall’ambiente semplice, giovane e quasi tutto al femminile.


Laura si fa praticamente in quattro: prepara gli antipasti, le verdure e i dolci, sovrintende in sala e in cucina e, soprattutto, fa le pizze — aiutata nella gestione del forno a legna dal giovanissimo Antonio. Una carica di vitalità e di entusiasmo unita alla passione – sin da piccola – per le ricette di casa realizzate sempre e solo con i prodotti di stagione.

Blue Moon, la margheritona

Di pizze il suo menu ne propone ben 50 varianti. Oltre alle classiche, c’è la “margheritona” con i bocconcini di bufala (quelli del caseificio Taverna Penta) e tante versioni bianche, cioè a base di fiordiatte, senza pomodoro: con patate, provola e pancetta; con carciofini e olive verdi; con salsiccia peperoni e rosmarino; con noci e gorgonzola; con i fiori di zucca; con i broccoli e la salsiccia fresca; con zucchine e funghi porcini. La pasta è ben lievitata, asciutta senza essere croccante e lascia una piacevole sensazione di leggerezza. Da provare la versione con la farina integrale.

Pizza integrale con fiorilli

Semplice ma efficace la formula del locale: utilizzo di verdure e ortaggi di stagione per inventare o reinventare diversi tipi di pizza ma anche per proporre tanti stuzzichini di accompagnamento che possono trasformarsi in una vera e propria cena vegetariana. Tra gli antipasti troviamo infatti le barchette di zucchine ripiene di ricotta, una formidabile parmigiana di melanzane, leggerissima; la «torta di pane» con formaggio e funghi; le frittate; la scarola con acciughe e olive di Gaeta, gli involtini di melanzane al pomodoro ripieni di ricotta e pesto, il gateau di patate, le pere con il gorgonzola, impanate e cotte al forno. Al posto del pane, bruschette ricche di pomodorini freschi che sanno di pomodoro. D’inverno, il venerdi, tante ricette sfiziose con il baccalà.

Blue Moon, la stratosferica parmigiana di melanzane

In sala Jole e Bruna si muovono tra i tavoli con rapidità e cortesia. Da bere qualche buona etichetta di birra, mentre la scelta del vino va sicuramente rinforzata. Si chiude con il dessert giornaliero che Laura ha avuto (miracolosamente) tempo di preparare: crostata di frutta, budino o tiramisù. Conto sui 15 euro.

7 commenti

  • matilde

    (17 maggio 2010 - 15:23)

    quasi tutto femminile ,non dimentichiamo il maschietto pizzaiolo,è tutto dire .il localino x trascorrere una simpatica serata ,ambiente sano e pulito dove la fa padrona la cortesia la gentilezza e la buon gustaia Laura .un bacio a Jole cara e disponibilissima

  • Maria Rosaria

    (17 maggio 2010 - 16:02)

    Secondo me il segreto di questi piatti: parmiggiana, zucchine ripiene e frittate sono le uova di Maffi che ho avuto lafortuna di mangiare e sono ottime!

  • Roberto

    (17 maggio 2010 - 20:26)

    La pizza è ottima!

  • monicaz

    (18 maggio 2010 - 00:57)

    invitante, e a leggere la scheda laura non risparmia energie. ma davvero giffoni vuole sfidare napoli nella pizza?

    • feddy

      (19 maggio 2010 - 23:27)

      giffoni non vuole sfidare napoli nella pizza;semplicemente cerca di offrire ai suoi clienti prodotti nostrani e genuini, cosa che, PURTROPPO, nella maggior parte di napoli non si fa più e si va avanti SOLO grazie al nome che si è costruito negli anni

  • eve81

    (18 maggio 2010 - 09:15)

    quando oscar wilde disse che nella vita poteva rinunciare a tutto tranne che alle tentazioni, intendeva soprattutto che alla pizza non si può dir di no…soprattutti quando è così buona…giffoni sto arrivando!

  • marco contursi

    (31 maggio 2010 - 22:47)

    Ci sono stato, buoni i crocchè e la pizza(forse un tantino troppo croccante),cortese e comunicativa Jole,la ragazza che gestisce la sala,ottimi i prezzi.Io ho fatto 54 km per provarla,forse è un pò eccessivo poichè se ne trovano di altrettanto buone più vicino ma se si è in zona è un indirizzo affidabile.Peccato non aver potuto provare quella coi “ciurilli” perchè assenti al momento della mia visita,il loro abbinamento con fiordilatte e pancetta prometteva bene.

I commenti sono chiusi.