Eventi da raccontare
2

Slow Wine a Pompei, gli auguri Slow Food al President nella cena più bella dell’anno

22 dicembre 2012

Paolo Gramaglia e Antonio Cataldi, gli chef del ristorante President

di Marina Alaimo

I vini di Cento Cene Slow Wine ieri sera sono approdati a Pompei, città molto amata ed apprezzata dai romani. Ad ospitarli è stato il vulcanico Paolo Gramaglia, alias Bruciapadelle, nel suo rinomato ristorante President.

A tavola

La serata è stata organizzata dalle condotte Slow Food Vesuvio e Monti Lattari con grande riscontro da parte degli associati. E’ stata la quarta cena organizzata in Campania per diffondere la più bella e completa guida di vini in Italia, frutto del lavoro di oltre duecento persone dalla valle d’Aosta alla Sicilia. 

Mezzi paccheri al ragout bianco di pesce con seppia, scorfano, frutti di mare e sentori di cicorietta

Una serata strapiena, purtroppo decine di amici sono rimasti fuori: il locale di Laila e Paolo si è riempito subito come un uovo, anche i capotavola erano occupati:-)
 

Sformatino di bieta, alici di Cetara, cuore caldo di fior di latte di Agerola, spuma di pomodorini del piennolo del Vesuvio

 

Zuppetta dell'ostricaro fisico fagioli cannellini di Acerra, vongole e lupini e crostone di pane cafone

Calamaretto spillo ripieno di scarole ricce su zabaione di patate al garum pompeiano

Non si sapeva proprio più dove accomodarli. Luciano Pignataro era presente con il suo ultimo lavoro “Le ricette di Napoli”.

Vermentino di Gallura Capichera

 

Chardonnay Les Cretes

 

Pinot Noir Girlan

 

Campo del Guardiano Palazzone

Numerosa è stata anche la presenza di ristoratori del territorio. Una occasione speciale per farci gli auguri in un clima di grande convivialità, accompagnati dalla squisita accoglienza di Paolo Gramaglia e della moglie Laila.

Alberto Capasso

 

Mario Stingone con Maria Cacialli e Pino Mandarano

 

Paolo Gramaglia e la moglie Laila

 

La sala

Luciano Pignataro e Maria Cacialli. la figlia del presidente pizzeria

 

Il panettone della Pasticceria Angela di San Sebastiano al Vesuvio

La grande energia positiva vissuta a tavola ci fa auspicare in un 2013  incoraggiante, solido e gustosissimo.

 

Le guide di Slow Wine, fuori programma

Caracci 2008, fuori programma

 

2 Commenti a “Slow Wine a Pompei, gli auguri Slow Food al President nella cena più bella dell’anno”

  1. slow food vesuvio scrive:

    luciano era presente col suo ultimo… “lavoro”… “lavoro”… duro “lavoro”… che lui fa con grande determinata ostinata abnegazione ;-) … auguri Lucià

  2. umberto scrive:

    Io c’ero……….. e concordo che è stata una bellissima serata