Gnocchi al ragù di castrato

Letture: 89

Ingredienti per sei persone:

1 kg di patate
1 kg di castrato
1 l di passata di pomodoro
250 g di farina
formaggio pecorino e caprino
olio extravergine di oliva
cipolla
birra
sale

Lavate bene le patate, lessate in acqua salata, pelatele e passatele nello schiacciapatate rapidamente senza farle raffreddare. Su una spianatoia infarinata lavorate la purea aggiustata di sale aggiungendo poca farina di volta in volta fino ad ottenere un impasto morbido tenendo conto che se le patate sono acquose occorrerà più farina. Portate nel frattempo ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata in cui versate gli gnocchi, pochi per volta.
Quando verranno a galla dopo un paio di minuti prendeteli con un mestolo bucato, fateli gocciolare e conditeli col ragù precedentemente preparato. Il procedimento è il seguente: fate dorate una cipolla affettata finemente nell’olio, quindi versatevi il castrato e rosolatelo facendo sfumare della birra. Quando quest’ultima è evaporata, versate la passata di pomodoro e tenete su fiamma bassa per almeno due ore. Su ogni piatto completate con abbondante formaggio pecorino e caprino.

Fattoria dell’Uliveto – Caiazzo