Oasis a Vallesaccarda. Gli antichi sapori sulla grande tavola della famiglia Fischetti

Letture: 225
Oasis Vallesaccarda interni
Oasis Vallesaccarda interni

Via Provinciale 5
Tel. 0827.97444
www.oasis-saporiantichi.it
Aperto sempre
Chiuso giovedì, domenica sera
Degustazioni da 20 a 70 euro

di Tommaso Esposito

Si scende a Sud.
Giù verso le Puglie, lungo l’autostrada, quasi parallela ai solchi degli antichi tratturi.
Si esce a Vallata.
Siamo in Baronia, periferia irpina e terra di confine.
Lo sguardo coglie colline e valli.
Ti appaiono ora pascolo, ora campo coltivato.

Oasis Vallesaccarda La vallata con i pascoli
Oasis Vallesaccarda La vallata con i pascoli

Qui trovi ancora tesori nascosti della gastronomia.
Ne è ricca la grande tavola della famiglia Fischetti.
Passano gli anni, ma restano vive le emozioni che si provano in questa casa.
C’è eleganza nello stile dell’accoglienza, ma anche il calore e la premura affettuosa per l’ospite.
Tavoli grandi e candidi che a mano a mano si riempiono di buon mangiare.

Oasis Vallesaccarda l'interno
Oasis Vallesaccarda l’interno
Oasis Vallesaccarda interni particolare
Oasis Vallesaccarda interni particolare

Già i pani raccontano storie di mugnai e di farine.
Di forni.

Oasis Vallesaccarda i pani i grissini
Oasis Vallesaccarda i pani i grissini
Oasis Vallesaccarda i pani
Oasis Vallesaccarda i pani

Poi gli oli.
E il burro.

Oasis Vallesaccarda la manteca di Baronia
Oasis Vallesaccarda la manteca di Baronia

Manteca, ha per nome. Accenti catalani che rimbalzano ancora tra le valli.
E’ racchiuso nello scafo di un caciocavallo.
Con qualche acciuga e con il pane potresti cominciare e giungere, così, in fine.

Oasis Vallesaccarda le acciughe di menaica
Oasis Vallesaccarda le acciughe di menaica
Oasis Vallesaccarda pane burro e alici
Oasis Vallesaccarda pane burro e alici

Ma la carta reclama.

Ops. C’è ancora un boccone fritto di carmasciano in  liquida salsa di carciofo.  Così, tanto per scuotere qualche papilla.

Oasis Vallesaccarda boccone di carmasciano in guazzetto di carciofi
Oasis Vallesaccarda boccone di carmasciano in guazzetto di carciofi

Si comincia. L’uovo.

Oasis Vallesaccarda l'uovo
Oasis Vallesaccarda l’uovo

E’ di gallina ruspante, fatto all’occhio di bue, pane verdure e bottarga di tonno.
E’ l’elogio dell’aia e dell’orto. La bottarga fa sapido pendant  con i lipidi del tuorlo, cremosi e densi. Intensi.

Oasis Vallesaccarda l'uovo di gallina ruspante
Oasis Vallesaccarda l’uovo di gallina ruspante

Minestra di verza e patate.  Mineralità e dolcezza. Levità, eppure.

Oasis Vallesaccarda minestra di verza e patate
Oasis Vallesaccarda minestra di verza e patate

 

Baccalà, sedano rapa, pomodori arrostiti, sentori di agrumi. Il gioco dell’ arancia con le sue zeste è bello. Gareggia il trancio di mussillo umororoso con il profumo del sedano che a tratti sa di finocchietto selvatico, a tratti di tonda liquirizia.

Oasis Vallesaccarda il baccala
Oasis Vallesaccarda il baccala

L’aglio bruciato sta lì da sempre.

Oasis Vallesaccarda i ravioli di ricotta salsa di noci e aglio bruciato
Oasis Vallesaccarda i ravioli di ricotta salsa di noci e aglio bruciato

Involge i ravioli di ricotta con la salsa di noci.
Spettacolo.

I trilli, avi di fusilli e ricci de’ foretana, candidi e teneri, Un po’ dolci, un po’ amari, un po’ sapidi. Stanno con il baccalà, i carciofi e i fichi mandorlati del Cilento.

Oasis Vallesaccarda i trilli
Oasis Vallesaccarda i trilli

C’è pure uno zafferano irpino, quello di Lacedonia.

Oasis Vallesaccarda lo zafferano di Lacedonia
Oasis Vallesaccarda lo zafferano di Lacedonia

I suoi pistilli profumano e colorano gli gnocchi piacioni che la cipolla ramata di Montoro addolcisce, mentre il caciocavallo di Vallata tenta di rendere rude.

Oasis Vallesaccarda gnocchi cipolla ramata e zafferano
Oasis Vallesaccarda gnocchi cipolla ramata e zafferano

Risotto Carnaroli gran riserva 2013. Piemontese (unico ahimè per rimpiangere quello raro del Principato Citeriore).

Oasis Vallesaccarda risotto erborinato di bufala e pere
Oasis Vallesaccarda risotto erborinato di bufala e pere

Un bel piatto, in cui le note agrodolci con sono vezzo modaiolo, ma sapori centrati.

Poi i secondi.

Con lo stracotto di agnello, purè affumicato al legno di faggio e riduzione di Taurasi. Qualche carciofo, è il tempo delle mammarelle, croccante non è solo contrasto tattile.

Oasis Vallesaccarda stracotto di agnello
Oasis Vallesaccarda stracotto di agnello

Cremoso di baccalà e tartufo. Insolita veste sudista del sud del baccalà mantecato. Mantecato, appunto.

Oasis Vallesaccarda cremoso di baccala e tartufo
Oasis Vallesaccarda cremoso di baccala e tartufo

Il maiale bianco, peperoni all’aceto, arance e vin cotto. Goloso e stimolante.

Oasis Vallesaccarda maiale bianco con papaccelle
Oasis Vallesaccarda maiale bianco con papaccelle

E i dessert. Senza orpelli. In sé.

La mousse di cioccolata, latte e gianduia.

Oasis Vallesaccarda cioccolato e latte
Oasis Vallesaccarda cioccolato e latte

La Millefoglie con crema e amarene. Coccolosa come non mai.

Oasis Vallesaccarda la millefoglie con crema e amarene
Oasis Vallesaccarda la millefoglie con crema e amarene

Eccoli, dunque, i tratti essenziali  di una cucina di territorio.
Di tradizione.
Qua sono in grado di attraversare il tempo, restando concretamente e golosamente moderni.
Miracolo?
Macché.
E’ una grande e bella tavola!

4 commenti

  • Maurizio Valeriani

    (11 marzo 2015 - 14:12)

    Forse è il miglior ristorante per rapporto qualità/prezzo d’Italia. Veramente una sosta da non perdere

  • Enrico

    (11 marzo 2015 - 18:55)

    Grande tavola… grandissima materia prima, una cucina che non stanca mai… Unico neo il posto fuori da ogni rotta…

  • Rocco Zoppi

    (11 marzo 2015 - 21:48)

    Ci sono stato 2 anni fà, semplicemente….eccezionale, con il valore aggiunto di una grande scelta di vini a prezzi favolosi!!! Grazie!!!

  • zio frank FISCH........

    (15 marzo 2015 - 15:56)

    Sono per caso su questo sito,mi è piaciuto tutto,preciso,i miei preferiti sono q1uelli che mi fornisce (LINA) i GRISSINI

    con cipolle.-

    Un abbraccio a tutto lo staff oltre ai Sigg.boss

    DA ZIO FRANCO E COMPANY

I commenti sono chiusi.