Arts & Foods – Rituali dal 1851 alla Triennale di Milano

Letture: 130
il quadro di Salvator Dalì
il quadro di Salvator Dalì

di Antonio Prinzo

Non sono stato all’Expo, forse ci andrò più in là, forse si, forse no, portandomi dietro tutte le mie perplessità e dubbi; ma so già che la mia curiosità un po’ infantile mi ci porterà e chissà se qualcosa resterà tra un si e un no.

Ma Milano non è solo Expo e allora sono stato alla Triennale a vedere Arts & Foods mostra a cura di Germano Celant, due secoli di trasformazioni che hanno visto le arti e i cibi cambiare con velocità incredibile, passando da momenti di azione ad altri di reazione, da leziose cucine di inizio ottocento a lance futuriste che mostrano la luce e l’ingegno del nostro creare. Creare per noi, per loro, per chi non si accontenta di falsi piani e strade tracciate, Arts & Foods per chi ama la cultura del cibo e l’arte figurativa, per chi ama giocare con la memoria, con gli anni che passano e gli anni che saranno.

L’esposizione si muove su un piano cronologico, attraversando più di due secoli e si parte da oggetti e quadri dell’ottocento:

Macelleria dell'800
Macelleria dell’800

allarga lo sguardo all’oriente e i suoi delicati rituali:

Giappone
Giappone

Si viaggia verso la leggera follia del Liberty.

Servizio Liberty
Servizio Liberty

Si vede un bar come ancora ci sono nelle nostre grandi città, pensiamo a Torino e i suoi caffè storici.

Bancone bar storico
Bancone bar storico

Attraversiamo il futurismo.

Cucina futurista
Cucina futurista

 

Vignetta dedicata a Marinetti
Vignetta dedicata a Marinetti

Si arriva al fascismo e alla guerra.

Libro di cucina
Libro di cucina

Si trasloca negli anni cinquanta con una magnifica macchina per il caffè.

Macchina da caffè Pavoni
Macchina da caffè Pavoni

Ed eccoci ai giorni della nostra o almeno mia memoria.

Susanna
Susanna

 

Paulista
Paulista

Solo qualche immagine e poche parole per una mostra molto interessante, che ha mosso la mia mente tra piaceri e nostalgia in una Milano in grande movimento e con lo sguardo in avanti.

 

Arts & Foods

Palazzo della Triennale

Via Alemagna 6 – Milano

www.triennale.org

2 commenti

  • Antonio D'Agosto Cibbí

    (28 maggio 2015 - 21:23)

    Mi hai convinto, sarò a Milano dal 20 giugno per Expo, ci farò un salto…

  • Antonio

    (30 maggio 2015 - 01:04)

    Io ci andrò il 24 giugno se sei ancora a Milano ci salutiamo

I commenti sono chiusi.