Gurmè a Modica, elogio della vasocottura e storie di cibo

Letture: 193
Carmelo Floridia e Stefano Alfano
Carmelo Floridia e Stefano Alfano

Modica Ispica
97015 Modica (Ragusa)
Tel. 093.2455412
www.gurmesicilia.com

di Cristina Barbera

Gusto, tradizione, qualità, tracciabilità delle materie prime e identità territoriale, possono essere contenuti in un vasetto di vetro? La risposta è si, grazie a Gurmè, il progetto sperimentale, primo in Sicilia, realizzato dagli chef Carmelo Floridia e Stefano Alfano e dell’imprenditore Innocenzo Pluchino, spinti dal desiderio di “racchiudere nel palmo di una mano vere e proprie ricette di gastronomia.”

Per comprendere le ragioni di questa scelta non occorre andare molto lontano nello spazio e nel tempo, infatti, gli ideatori del progetto hanno fatto riferimento agli usi e costumi delle mamme e delle nonne siciliane, che erano solite preparare delle conserve con i prodotti di stagione, per poi consumarle durante tutto l’anno, all’interno di vasi di vetro che venivano messi dentro un pentolone, contenente acqua e fatti cuocere per conservarli meglio.

Memori di questi rituali e dopo un attento studio della vasocottura e degli innumerevoli vantaggi che ne derivano, gli chef hanno scelto di specializzarsi in questa tecnica e di trasferire questa tecnica ad altri ingredienti, per portare in tavola delle ricette di alto livello, che richiedono, da parte del consumatore finale, l’unico sforzo di gustare a pieno gli odori e i sapori degli ingredienti sapientemente scelti e cucinati.

La vasocottura è la particolare tecnica che permette di cucinare in appositi contenitori di vetro, utilizzando temperature adeguate (generalmente basse) in base alle tipologie dei prodotti.

In questo modo gli ingredienti sono valorizzati, i tempi ottimizzati ed è possibile gestire più prodotti contemporaneamente, raggiungendo il massimo della qualità.

Gurmè
Gurmè

Grazie alla bassa temperatura i principi organolettici degli ingredienti sono rispettati e il prodotto cucinato raggiunge un’altissima resa, senza alcuna perdita di peso e senza essere denaturato, con un notevole risparmio energetico.

I singoli prodotti inseriti nei vasetti, dal primo utilizzo al loro arrivo sulla tavola, subiscono solo un unico iter di manipolazione. Infatti, sono contemporaneamente cotti, presentati e degustati.

Già al momento dell’apertura e dell’assaggio, gusto e aroma sono esaltati positivamente, perché l’assenza di ossigeno, ottenuta con il sottovuoto, oppure dovuta alla fuoriuscita d’aria derivata dalla pressione interna che sviluppa il calore, blocca gli enzimi e inibisce il proliferare dei batteri, senza alterare i valori nutrizionali, lasciando il prodotto lucido, consistente e ricco dei suoi colori naturali, pronto per essere degustato e coinvolgere i nostri sensi…

Una tecnica che rispetta le materie prime e soprattutto mostra grande attenzione verso la limitazione e la gestione degli sprechi in cucina, perché è più che mai opportuno centrare l’attenzione sul fatto che è meglio non fare sprechi anziché pensare a come gestirli…

Una tecnica antichissima adattata ai nostri giorni e alle nostre esigenze nutrizionali che da vita a ricette innovative, legate alla tradizione, per andare incontro alle esigenze e alle aspettative della clientela.

Sperimentazione, tradizione e innovazione, insieme dentro a un vasetto…

Le ricette possono essere degustate ovunque, comodamente a casa, in qualsiasi altro luogo o all’interno della “Butiq”, lo spazio dedicato interamente a Gurmè, nato all’interno di Casa CioMod a Modica, Via Nazionale Modica Ispica, 97015 Modica RG.

brindisi al progetto Gurmè
brindisi al progetto Gurmè

La Butiq è il posto, amichevole e originale, aperto dalle 10,00 alle 24,00, dove si mangia in maniera diversa e la tipicità territoriale ha la meglio. Nella Butiq è possibile, durante il pranzo, l’aperitivo o la cena, abbinare alle ricette Gurmè i vini migliori, che si trovano al suo interno, assistiti dal personale qualificato, proprio come avviene nelle boutique di moda.

Non è solo un luogo di ristoro, infatti, è possibile acquistare vino, prodotti tipici come olio e conserve, e i vasetti Gurmè, che possono essere portati via e consumati a casa o ovunque si desideri.

La Butiq è stata concepita per essere presente anche all’interno di altri locali.