Il dolce di San Pasquale

Letture: 178
Il dolce di San Pasquale

di Marco Contursi

17 maggio, San Pasquale, adesso c’è ufficialmente un dolce che lo celebra, infatti Giuseppe e Pasquale Bevilacqua, maestri Pasticcieri della pasticceria Mammagrazia di Nocera Superiore hanno registrato nome e ricetta di un dolce nato per omaggiare il loro Santo Protettore. Il dolce di San Pasquale nasce quindi dal lavoro sinergico tra il parroco Don Roberto Farruggia della chiesa di Maria Santissima di Costantinopoli in Nocera Superiore e i Maestri Pasticcieri Giuseppe e Pasquale Bevilacqua.

Infatti Don Roberto scoprì consultando antichi testi agiografici che San Pasquale fu creatore dello zabaione ed era il santo patrono di cuochi e di pasticcieri. Questa scoperta fece venir voglia nel 2008 ai pasticcieri Bevilacqua di creare un dolce che ricordasse San Pasquale in occasione della sua festa ma anche tutto l’anno. Nacque così questa buonissima torta, realizzata con una base di pasta frolla, una golosa crema di zabaione che va a farcire uno strato di soffice pan di spagna alla mandorla,con glassa e mandorle a filetti a decorare il tutto. Tante le prove fatte fino ad arrivare alla ricetta perfetta per equilibrio dei sapori e consistenze che dal 2009 è prodotta e venduta regolarmente riscuotendo sin da subito un grande successo.

Giuseppe Bevilacqua

 

Pasquale Bevilacqua

Il dolce per tradizione viene realizzato solo durante il periodo della festività di San Pasquale che inizia il 17 maggio giorno che si festeggia il Santo e dura 4 giorni ma su prenotazione è possibile assaggiarlo tutto l’anno. Durante questi giorni di festa, corso Vincenzo russo (Nocera Superiore ), punto centrale della festa viene interamente decorato dalle luminarie e le strade sono gremite di persone, accorse per ammirare i disegni dei madonnari che partecipano al concorso internazionale che si svolge a Nocera Superiore in quei giorni di festa, quando l’intero corso Russo viene abbellito dalle opere che riproducono i volti sacri della Vergine Maria e dei Santi. Nel 4 Marzo 2014 la ricetta del dolce di San Pasquale è stata registrata dai Maestri Pasticcieri Giuseppe e Pasquale Bevilacqua, preservando così l’esclusiva ricetta di loro invenzione .