Jean Noel Schifano a scuola di pizza con Gianfranco Iervolino a Palazzo Vialdo

Letture: 298
Jean Noel Schifano a scuola di pizza con Gianfranco Iervolino

di Marina Alaimo

E’ cosa nota quanto Jean Noel Schifano sia appassionato della cultura partenopea e di tutto ciò che riguardi Napoli. Ha dedicato più libri, articoli e convegni a questa città per la quale nutre un amore profondo, tanto da essere l’unico francese ad aver ricevuto la cittadinanza onoraria. Chi è affascinato dalla cultura napoletana lo è inevitabilmente anche della sua enogastronomia. Jean Noel adora la nostra cucina di mare, i dolci tradizionali ed il babà è il suo preferito.

Jean Noel Schifano con Gianfranco Iervolino

Così come la pizza è una delle prime cose che mangia quando ritorna a Napoli. Ritiene che i pizzaioli siano rimasti l’unico baluardo di difesa dell’identità partenopea, ultimo esercito di resistenza napoletana da 150 anni. Ha voluto rincontrare Gianfranco Iervolino ed imparare come si fa la pizza. Eccolo quindi al banco di lavoro con le mani in pasta e con l’entusiasmo che lo caratterizza sempre. Gianfranco racconta il lungo lavoro di preparazione della pasta che segue una maturazione di 30 ore e la scelta della miscela di farine studiata insieme a Vincenzo Di Prisco, proprietario di Palazzo Vialdo a Torre del Greco.

Palazzo Vialdo

E’ qui che Gianfranco ha scelto definitivamente di lavorare ed è felicissimo di questa collaborazione essendo ritornato nel suo territorio ed in questa bellissima struttura che ha inaugurato una quindicina di anni fa. Su richiesta di Vincenzo, il piazzajuolo cantatore propone una pizza più vicina alla tradizione napoletana ed ha abbandonato il molino al quale era legato. Il nostro scrittore parigino osserva rapito i gesti abili e sapienti che destreggiano con velocità e delicatezza il disco di pasta.

Jean Noel Schifano con Gianfranco Iervolino

Bianco e candido, dice Jean Noel, proprio come i panni stesi nei vicoli del ventre di Napoli, agitati dal vento. Per lui la pizza è specchio dell’animo napoletano, semplice e autentico, mentre ritiene menzoniero tutto ciò che è complicato. Nutrimento materiale e spirituale, armonioso nella sua completezza compiuta da pochi elementi.

Palazzo Vialdo

 

Jean Noel Schifano

A tavola le pizze più apprezzate sono state la margherita e la napoletana ai due pomodori: San Marzano e pomodorino del piennolo del Vesuvio con olive di Gaeta, alici di Cetara, origano e basilico.

Pizza Napoletana ai due pomodori: San Marzano, pomodorino del piennolo del Vesuvio, alici di Cetara, origano, basilico, aglio., olive di Gaeta

Palazzo Vialdo è in via Nazionale 981 Torre del Greco (NA), Tel. 081 8471624

www.palazzovialdo.it