La Dolce Bufala di Nino Cannavale

Letture: 715
La Dolce Bufala di Nino Cannavale

di Antonella D’Avanzo

Nino Cannavale, chef e pasticciere aversano, presidente dell’Associazione Cuochi Normanni dedicata alla salvaguardia e al rilancio dei prodotti e della cucina tradizionale di Terra di Lavoro attraverso partnership di qualità, è l’artista che ha trasformato la mozzarella di bufala campana, uno dei prodotti più buoni mai creati dall’umanità, in una dolcezza unica e molto ricercata: la Dolce Bufala.

Dopo diverse esperienze di lavoro, in Italia e all’estero, questo chef dal brillante estro, ha deciso di ritornare alle sue origini con l’obiettivo di promuovere il suo territorio sviluppando progetti di recupero e valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche casertane e dei piatti legati alla tipicità. La sua ambizione è fare cose semplici mettendo l’esperienza al servizio dei giovani aspiranti cuochi che frequentano l’associazione, aiutando loro a diventare artigiani, a credere in questa terra e a guardare con ottimismo al futuro.

Nino Cannavale

La Dolce Bufala è nata da un’attenta ricerca e da un periodo di formazione presso un caseificio che gli ha permesso di conoscere la filiera lattiero-casearia bufalina e di realizzare al meglio il dolce. Prima di sperimentare è necessario saper padroneggiare la tecnica. Si tratta di una cassata siciliana rivisitata con i prodotti campani. Un dolce fresco, delicato e generoso, realizzato con pochi e semplici ingredienti di elevata qualità come la sfoglia di mozzarella, un sottile pan di spagna, la ricotta di bufala, le gocce di cioccolato, il pistacchio e i canditi.

Il cuore della Dolce Bufala di Nino Cannavale

La particolarità sta nel confezionare il dolce: un processo che avviene con la mozzatura della mozzarella senza passare il prodotto in vasca di raffreddamento e in salamoia. Il tipo di lavorazione riesce a darle una consistenza che sostituisce la glassa di zucchero. L’assaggio regala emozioni sensoriali sublimi, un piacere immenso. Ne basta poco, un piccolo morso e si è innamorati.

 

Foto di Antonella D’Avanzo

 

Nino Cannavale Chef

Caravaggio, 14

81038 Trentola Ducenta (Ce)

Tel. 081 8141096/331 7392696

www.ninocannavalechef.it

www.ladolcebufala.it

fager.italfood.srl@gmail.com

ninocannavale.chef@alice.it

 

Associazione Cuochi Normanni

Piazza Marconi, Vicoletto San Nicola

81031 Aversa (Ce)

www.assocuochinormanni.it

ass.cuochinormanni@libero.it

 

 

 

2 commenti

  • Marco

    (5 giugno 2014 - 21:12)

    Siete andati sul sito del grande chef? Si?
    Avete visto i prezzi delle sue creazioni? Si?
    Bene, mi sapete spiegare cosa rappresenta quel centesimo dispari nel prezzo di ogni sua prelibatezza?
    Mi spiego:
    – La dolce bufala, € 4,51;
    – La rossa del sud, € 3,61;
    – Il pastierotto: € 3,61
    – La Regina: € 32,46.
    P.S. la presente non deve essere intesa come tentativo di infangare il grande chef.

  • Francesco

    (11 agosto 2014 - 12:15)

    Si tratta solo di un mero errore di arrotondamento…
    Saluti

I commenti sono chiusi.