Melanzane alla siciliana: Mulinciana Vota e Svota Viscarana o Sciavuru di Paestum

Letture: 137
Mulinciana Vota e Svota Viscarana o Sciavuru di Paestum
Mulinciana Vota e Svota Viscarana o Sciavuru di Paestum

Laura Scollo ci propone un’antica ricetta siciliana rivisitata per Le Strade della Mozzarella 2015.

Odori, Sapori e Colori del Regno delle due Sicilie
Odori, Sapori e Colori del Regno delle due Sicilie

 

Mulinciana Vota e Svota Viscarana o Sciavuru di Paestum, le fasi di preparazione
Mulinciana Vota e Svota Viscarana o Sciavuru di Paestum, le fasi di preparazione

 

Frappato, Aulivi niviri ardienti e minnieli
Frappato, Aulivi niviri ardienti e minnieli

Mulinciana Vota e Svota Viscarana o Sciavuru di Paestum

Di

Ingredienti per 6 persone

  • 6 melanzane
  • 700 ml di salsa di pomodoro ciliegino di Vittoria
  • 250 gr di mozzarella di bufala campana Dop
  • 150 gr di caciocavallo grattugiato di bufala campana Dop stagionato
  • 200 gr di provola di bufala campana a dadini
  • 200 gr di mandorle 'pizzute' di Avola
  • 30 gr di pinoli
  • 100 gr di pan grattato
  • Basilico fresco
  • Olio evo bio
  • Pepe nero
  • Sale

Preparazione

Tagliate le Melanzane a fette verticali sottili, disponetele in un colapasta a strati avendo cura di cospargere sopra ogni strato abbondante sale. Lasciate avvenire il processo di osmosi che si verificherà in un'oretta scarsa. Strizzate le melanzane e sciacquatele abbondantemente evitando di strapazzarle troppo.
Friggetele in abbondante olio d'oliva.
Lasciatele raffreddare.
Ungete una padella del diametro di 28 cm e cospargetevi sopra una spolverata di pangrattato e mandorle tostate macinate grosse precedentemente. Disponete sopra uno strato di melanzane fritte. Ponete sopra le melanzane salsa di pomodoro ciliegino molto concentrata. Spolverate con il cacio grattugiato e pepe nero. Aggiungete la mozzarella di bufala campana dop e il la provola di bufala tagliata a dadini. Incorporate il basilico a foglioline piccole e i pinoli. Continute così fino a terminare le melanzane i cui strati dovrebbero essere in totale quattro.
Cospargete nuovamente con pan grattato e mandorle.
Ponete su fuoco la padella e attendete che la cupola di melanzane diventi dorata da ambo i lati, girandola e rigirandola più volte.
Attendete che raffreddi.
Disponetela su un piatto da portata rotondo grande.
Decorate con dei pomodorini ciliegino, basilico e mozzarella di bufala campana dop.

Vini abbinati: Frappato in purezza