Michele Deleo per gli incontri con gli chef stellati a Palazzo Petrucci

Letture: 312
Giuseppe Ratto, Michele Leo e Michele Deleo
Giuseppe Ratto, Michele Leo e Michele Deleo

di Dora Sorrentino

Prima Nino Di Costanzo, poi Michele Deleo, stasera toccherà allo chef Gennaro Esposito, della Torre del Saracino, accompagnare il pizzaiolo Michele Leo nella serata dedicata agli incontri con gli chef stellati alla pizzeria di Palazzo Petrucci. Il secondo appuntamento ha visto protagonista Michele Deleo, executive chef del Rossellinis a Ravello, una stella Michelin. Omonimi nel nome, grande sintonia nella collaborazione sulle pizze d’autore.

La serata si è aperta con una marinara classica, benvenuto del pizzaiolo di casa Michele Leo.

La marinara di Michele Leo
La marinara di Michele Leo

Idea dello chef ospite, invece, la pizza bianca con fior di latte, scarola riccia, pomodorini del piennolo, olive, capperi, baccalà, funghi, con una spolverata di cacioricotta.

Pizza bianca con fiordilatte, scarola riccia, pomodorini del piennolo, olive, capperi, baccala, funghi e grattugiata di cacioricotta
Pizza bianca con fiordilatte, scarola riccia, pomodorini del piennolo, olive, capperi, baccala, funghi e grattugiata di cacioricotta

Nonostante la notevole presenza di tantissimi ingredienti, la pizza è risultata una giusta alternativa alla classica scarole, olive e capperi. Questa volta Michele Leo ha presentato una montanara diversa dal solito, realizzando un impasto alle alghe, condita poi con salsa ai moscardini.

Montanara di alghe con salsa ai moscardini
Montanara di alghe con salsa ai moscardini

La serata si è conclusa con una pizza di spessore con quattro formaggi di bufala: mozzarella, ricotta, caciocavallo e blu di bufala, arricchita con pesto di noci, gola di maiale e germogli di ravanello.

Pizza ai 4 formaggi di bufala con pesto di noci, gola di maiale e germogli di ravanello
Pizza ai 4 formaggi di bufala con pesto di noci, gola di maiale e germogli di ravanello

Le pizze realizzate con gli chef stellati, vengono poi man mano inserite nel menu della pizzeria. In abbinamento alle pizze lo spumante rosè Mata di Villa Matilde. Per chiudere in dolcezza, le praline di cioccolato del maestro pasticciere Giuseppe Ratto.

Praline di cioccolato di Giuseppe Ratto
Praline di cioccolato di Giuseppe Ratto

Questa sera ad accompagnare le pizze elaborate da Michele Leo e Gennaro Esposito sarà servito champagne brut Laurent – Perrier e l’ospite pasticciere sarà Sabatino Sirica con la sua pastiera.