Il Maestro Mimmo Jodice e Feudi di San Gregorio per i giovani del Rione Sanità

Letture: 209
l’edizione limitata di Serpico dei Feudi di San Gregorio

Solidarietà e amicizia, coniugate dalla magia dell’arte, sono i valori che hanno ispirato l’evento svoltosi ieri sera nell’affascinante cornice del Museo Madre di Napoli. La serata è stata l’occasione per presentare la Fondazione San Gennaro, che nascerà ufficialmente il prossimo 19 settembre e punta a dare stabilità e profondità alle tante iniziative già lanciate da Padre Antonio Loffredo nel Rione Sanità a Napoli. Attraverso la vendita di un’edizione limitata di Serpico dei Feudi di San Gregorio – con un’etichetta speciale realizzata da Mimmo Jodice e raffigurante una delle foto più suggestive delle vigne centenarie di aglianico di proprietà della cantina irpina – i partecipanti hanno potuto contribuire direttamente ad accrescere il patrimonio della costituenda Fondazione.

Il principio guida della Fondazione è superare l’emarginazione e il disagio attraverso l’arte, intesa come bellezza e bontà dello spirito, ma soprattutto come modo per crearsi delle alternative traendo spunto e ispirazione da grandi artisti e artigiani. Attraverso l’esempio di alcuni, si vuole ispirare nel tempo l’intero rione: e primo tra questi esempi è proprio il fotografo Mimmo Jodice, un “ragazzo della Sanità” che è riuscito a diventare uno dei più celebri artisti della nostra epoca, rimanendo profondamente ancorato alla sua terra.

Feudi di San Gregorio – che ha collaborato con Mimmo Jodice nell’ultimo biennio e ospita una sua installazione permanente all’interno della cantina – ha partecipato con entusiasmo all’iniziativa, mettendo a disposizione la migliore selezione del suo aglianico di punta, il Serpico.

L’evento ha consentito di raccogliere i primi 25.000 euro per la Fondazione. E, da oggi, le bottiglie saranno acquistabili online sul sito www.feudi.it/jodice in modo da permettere a tutti di contribuire all’iniziativa.

Il progetto Fondazione San Gennaro nasce dall’opera di Padre Antonio Loffredo, il parroco del Rione Sanità, attivo nella sua comunità e proteso alla sua crescita sociale e culturale. Grazie a questo spirito, all’aiuto di amici incontrati durante il percorso, come Ernesto Albanese, presidente de L’Altra Napoli onlus, alla straordinaria risposta di numerosi ragazzi del rione Sanità e al supporto di tanti membri generosi della società civile, Antonio è riuscito, negli ultimi 15 anni, a realizzare iniziative di rilevante impatto sociale, come il restauro e la gestione delle Catacombe di San Gennaro e la creazione di “Sanitansamble”, un’orchestra di bambini del Rione che proprio in questi giorni ha suonato per il Sommo Pontefice.

Nata nel 1986, Feudi di San Gregorio (www.feudi.it) è oggi l’azienda vitivinicola leader del Sud Italia.

Mimmo Jodice (www.mimmojodice.it) è uno dei grandi nomi della storia della fotografia italiana. Vive a Napoli dove è nato nel 1934. Fotografo di avanguardia fin dagli anni sessanta, attento alle sperimentazioni ed alle possibilità espressive del linguaggio fotografico, è stato protagonista instancabile nel dibattito culturale che ha portato alla crescita e successivamente alla affermazione della fotografia italiana anche in campo internazionale.