Mozzarella di bufala campana dop: le Fattorie Garofalo di Capua

Letture: 1213
Fattorie Garofalo, la mozzarella dop

di Antonella D’Avanzo

Siamo a Capua, un’antica città di grande valenza artistica, collocata in un’ansa del Volturno e sorta sui ruderi della vecchia “Casilinum”, sede del Museo Campano, del palazzo Vescovile e del Centro Italiano Ricerche Aerospaziali CIRA, dove dal punto di vista agricolo e degli allevamenti bufalini, rappresenta storicamente una delle principali realtà della provincia di Caserta per la presenza di fertili terreni alluvionali.

 

Fattorie Garofalo, l’ingresso

In questa terra dal 1991 opera la famiglia Garofalo eredi di una forte tradizione nel settore lattiero-caseario bufalino, che parte nell’immediato dopoguerra, quando Raffaele Garofalo con la bonifica dell’area e la Riforma Agraria, convertì il suo allevamento di mucche in bufale.

Le Fattorie Garofalo, in pochi anni attraverso la cooperazione aziendale, la costante crescita e l’adozione di una tecnologia di avanguardia hanno saputo trasformare un caseificio artigianale in una delle realtà leader del settore rilevando anche il caseificio Casaro del Re situato a pochi metri di distanza.

Capua, vista aerea

Oggi l’azienda è strutturata sull’intera filiera ed ha allevamenti in proprietà situati nell’area dop della provincia di Caserta, Latina, Frosinone, Foggia in cui sono allevati, dando particolare riguardo al controllo della qualità, con cura e passione i capi bufalini a stabulazione libera e semi-libera da cui si ottiene la maggior parte del latte trasformato in mozzarelle, trecce e bocconcini dop. Alle Fattorie Garofalo troviamo anche altri prodotti realizzati con il latte di bufala come i formaggi, la ricotta, il burro ed infine, il mascarpone. Il prodotto è esportato in Svizzera, Austria, Francia, Belgio, Germania, Olanda, Inghilterra, Irlanda, Albania, Romania, Grecia, Slovenia, Malta, Stati Uniti, Canada, Russia, Emirati Arabi Uniti, Libano, Sud Africa, Giappone, Australia.

La casearia è dotata di certificazione Halal, che garantisce la preparazione secondo i criteri e i valori della legge islamica consentendo di esportare il prodotto nei paesi arabi assecondando le necessità del consumatore musulmano.

Sono i partner di eccellenza per i segmenti della Grande Distribuzione e delle Grandi Marche, inoltre, forniscono le mense del Vaticano e della catena Rosso Pomodoro. I prodotti Fattorie Garofalo sono a Parigi presso i negozi Galeries Lafayette, a Londra presso i Marks & Spencer e Waitrose, in Germania presso i Metro.

Fattorie Garofalo, bufala

Nel panorama bufalino è un’azienda emancipata ed è presente alle diverse manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali.

La mozzarella Garofalo la possiamo acquistare presso il punto vendita annesso al caseificio; all’aeroporto di Capodichino, Napoli, area interna telefono 081 78961251;

all’aeroporto di Fiumicino, Roma, area interna telefono 06 97155077;

presso l’area di servizio Casilina Est direz. Nord (A1 Napoli-Roma) telefono 0776 760526.

 

Fattorie Garofalo

Indirizzo: via Santa Maria, 121 – 81043 Capua (Ce)

Telefono: 0823 622681/620044 fax 0823 968747

Sito web: www.fattoriegarofalo.it

Mail: info@fattoriegarofalo.it

Orari di apertura: dal lunedì al sabato 08:30-20:30 domenica 08:00-14:00

Visitabilità dell’azienda: per gruppi e su appuntamento

 

Foto di Antonella D’Avanzo