Napoli, Add’ò Guaglione: autentica pizzeria di quartiere a Fuorigrotta

Letture: 566
Salvatore e il figlio Patrizio
Salvatore Urzitelli e il figlio Ciro

Via Consalvo, 101
Tel. 081. 593 6357

Add’ò Guaglione, dal ragazzo: la pizzeria di quartiere la riconosci subito perché ci arrivi attraverso il passaparola e perché, proprio come nelle trattorie napoletane, tra i gestitori e i clienti c’è un rapporto personalizzato. Vita, morte, successi, malattie, tutto passa attraverso i piatti di questi luoghi che ai gastrofighetti ufficiostampadipendenti possono sembrare superate ma che sono invece lo zoccolo duro della biodiversità partenopea, quello che impedisce alle multinazionali di entrare e farla da padrona in città. Leggi il caso dei negozi di patatine olandesi che stanno chiudendo a catena dopo neanche un anno.

Add'ò Guaglione, l'ingresso
Add’ò Guaglione, l’ingresso

Il pizzaiolo diventa come il parroco, segue la sua comunità nutrendola, chiudendo un occhio se necessario. Salvatore era nu Guaglione, un ragazzo, quando iniziò a lavorare in questa pizzeria con il padre quasi 40 anni fa. Oggi è aiutato dal figlio Ciro, provetto pizzaiolo, al forno e dalla moglie Patrizia e dalle figlie Susy e Mariarca in sala. Ogni giorno che il Padreterno manda in terra, la pizzeria è aperta, anche in agosto di sera.

Add'ò Guaglione, il forno
Add’ò Guaglione, il forno

Salvatore è affiliato all’Associazione Verace Pizza dal 1988, è un vero maestro che tiene anche corsi e, insieme al figlio, ha vinto anche numerose competizioni. Per lui la pizza è qualcosa di più di un cibo, come per tutti i napoletani è un totem identitario, una passione, anzi, una devozione.

Add'ò Guaglione, la margherita
Add’ò Guaglione, la margherita

Add’ò Guaglione si arriva rilassati e ci si rialza sfamati: le pizze in carta sono troppe, ma le classiche noi noi proviamo sempre bastano e avanzano per capire la buona mano nell’impasto e nella cottura. E ci arrecreiamo.

Add'ò Guaglione,  il ripieno antica Napoli con scarola, provola e uva passa
Add’ò Guaglione, il ripieno antica Napoli con scarola, provola e uva passa

In particolare il calzone Antica Napoli con la scarole buonissima in buona evidenza e ancora con l’uva passa ci regala sapori autentici, un pasto completo vegetale con fibre senza esibizione.

Add'ò Guaglione, il ripieno
Add’ò Guaglione, il ripieno

 

Add'ò Guaglione, la marinara
Add’ò Guaglione, la marinara

Anche il test-marinara, la vera prova per capire se il pizzaiolo merita una seconda visita, è superato alla grande.

Add'ò Guaglione, la cosacca con formaggio e fiordilatte con basilico e pepe
Add’ò Guaglione, la cosacca con formaggio e fiordilatte con basilico e pepe

Infine una versione bianca della cosacca molto ben equilibrata.

Add'ò Guaglione, la pizza con rucola, chiodini, pancetta e pomodori da insalata
Add’ò Guaglione, la pizza con rucola, chiodini, pancetta e pomodori da insalata

Pizzeria di quartiere, dicevamo. Qui siamo vicino al San Paolo e spesso vengono i giocatori del Napoli. Perciò troviamo quella dedicata a Cannavaro, un piccolo mosaico di gusti messi insieme.

Add'ò Guaglione, la pizza Cannavaro
Add’ò Guaglione, la pizza Cannavaro

Buoni e piacevoli quelli che chiamiamo “sfizi”. Da soli valgono il viaggio.

Add'ò Guaglione, lo sfizio: bastoncini di pasta di pizza fritta e pomodorini
Add’ò Guaglione, lo sfizio: bastoncini di pasta di pizza fritta e pomodorini

 

Add'ò Guaglione, lo sfizio:  bocconcini di pizza
Add’ò Guaglione, lo sfizio: bocconcini di pizza

Allora, che altro dire: una autentica espressione di abilità artigianale napoletana. E la domenica provate anche qualche piatto di Patrizia:meritano!

Add'ò Guaglione, lo sfizio: frittura con crocché, arancini, cavolfiore, carote, patate, mozzarella
Add’ò Guaglione, lo sfizio: frittura con crocché, arancini, cavolfiore, carote, patate, mozzarella

2 commenti

  • antonio

    (7 maggio 2015 - 10:07)

    UN MAESTRO NEL SUO CAMPO….PIZZE SEMPRE DI OTTIMA QUALITA’ CON PRODOTTI DI 1°SCELTA.
    IL MIO CONSIGLIO?
    SE VUOI PASSARE UNA BELLA SERATA IN UN AMBIENTE SIMPATICO E FAMILIARE E NELLO STESSO TEMPO GUSTARE UN’OTTIMA PIZZA NON PUOI NN ANDARE ALLA PIZZERIA ADD’O GUAGLIONE……..

  • luca

    (16 maggio 2015 - 17:47)

    VERAMENTE UN OTTIMA PIZZA!!!!!!!
    HO ASSAGGIATO COME FANNO LA PIZZA IN QUASI TUTTE LE PIZZERIE PIU’ RINOMATE DI NAPOLI MA QUELLA FATTA DAL MAESTRO PIZZAIOLO SALVATORE URZITELLI E’ LA MIGLIORE !!!!!!!!
    CONSIGLIO VIVAMENTE A TUTTI DI ANDARLA A PROVARE!!!!!

I commenti sono chiusi.