La Pizza di Rinforzo di Volodymyr Pyeshkov. Ed è subito festa

Letture: 121
La Pizza di Rinforzo di Volodymyr Pyeshkov

di Tommaso Esposito

Volodymyr Pyeshkov è il giovanissimo pizzaiolo de Il Foro dei Baroni a Puglianello.
Ricerca e passione sono i suoi tratti essenziali.
Il suo impasto napoletano verace convince sempre più
Farina doppio zero, dodici ore di lievitazione. Altissima idratazione.
Risultati fantastici.
Ora che ha una bella esperienza e si può permettere di mettere in gioco la grande tradizione gastronomica campana.
Alla grande.
Ecco la Pizza di Rinforzo.
Che dirvi?
L’ispirazione nasce proprio dall’insalata di rinforzo che giunge a tavola nel periodo di Natale.
Lui ci ha pensato un po’ su ed ecco che cosa ha creato.
Un vero e proprio capolavoro di profumi e sapori.

La Pizza di Rinforzo di Volodymyr Pyeshkov il baccala mantecato

Baccalà mantecato alla vicentina, ma con mussillo invece che coroniello.
Viene passato in padella con cipolla di Alife tirata fino a struggersi e sfumata con il vino, poi panna e latte per la mantecatura.

La Pizza di Rinforzo di Volodymyr Pyeshkov la preparazione di base

Primo strato sul disco di pasta.
Poi fiordilatte sannita e via in forno.

La Pizza di Rinforzo di Volodymyr Pyeshkov il forno

All’uscita l’insalata di rinforzo creata con un mix di carota, cavolfiore e sedano cotti al vapore e ancora croccanti.

La Pizza di Rinforzo di Volodymyr Pyeshkov l’insalata

Brunoise di papaccella napoletana di Vincenzo Egizio sottolio.

La Pizza di Rinforzo di Volodymyr Pyeshkov le papaccelle

Origano, olio evo, un po’ d’aceto e basilico.

La Pizza di Rinforzo di Volodymyr Pyeshkov l’insalatina

Da godere.

La Pizza di Rinforzo di Volodymyr Pyeshkov

Tutta quanta fino alla fine per un voluttuoso Natale pizzoso.