PizzaUP: eletta la pizza Italia 2015

Letture: 131
Pizza Italia 2015

SI È PARLATO DI DIGERIBILITÀ E DI CALORE

LA PIZZA ITALIA 2015 SCELTA TRA SETTE PROPOSTE DAI GIORNALISTI
PRESENTI CHE HANNO VALUTATO L’EQUILIBRIO DI GUSTO, COTTURA E LEGGEREZZA

Si è conclusa l’ottava edizione di PizzaUp, il simposio tecnico sulla pizza italiana che per tre giorni ha riunito pizzaioli provenienti da tutta Italia a Vighizzolo d’Este (Pd).

Chiamati a lavorare e a confrontarsi sul tema della digeribilità e del calore, i pizzaioli hanno elaborato sette interpretazioni di Pizza Italia 2015, capaci di rappresentare per impasti, lievitazioni e materie prime l’eccellenza di questo prodotto del Made in Italy.

Nel giorno finale del simposio si è svolto un interessante dibattito al tavolo della stampa con giornalisti e blogger del settore (Eleonora Cozzella, Silvana Del Fuoco, Riccardo Casiraghi e Stefano Paleari di Gnam Box, Gian Luca Mazzella, Carlo Passera, Luciano Pignataro e Gabriele Zanatta) sul tema “La comunicazione della paura o comunicazione del valore: cosa è più utile alla qualità di ciò che mangiamo ? “.

Poi la degustazione delle sette pizze preparate dalle 7 squadre ha portato alla “elezione” di Pizza Italia 2015, scelta per l’ equilibrio nel gusto, nella cottura e nella leggerezza. La ricetta: un impasto di Petra 1 e lievito madre guarnita con sgombro sott’olio, patate, cavolo nero, timo secco, origano, basilico, olive nere. La Pizza Italia 2015 è stata preparata e servita da Claudio Delli Poggi, Luca Mariani, Alberto Morello, Riccardo Nasti, Fabrizio Pasinelli, Massimiliano Prete, Paola Vetri, Emanuele Vicentini.

Tra un laboratorio di impasti, una sessione di cucina e le riprese sul set televisivo, i pizzaioli hanno frequentato anche un seminario sul calore (tenuto dal Prof. Simone Marai, dalla Prof.ssa Sara Limbo e dal Dott. Danilo Amigoni), un seminario-viaggio sulla strada della digeribilità (tenuto dal Dott. Piero Gabrieli) e un workshop sulle tecniche di engagement nel mondo della pizzeria (tenuto da Simone Padoan e dall’ Arch. Andrea Forapani).

i pizzaioli di PizzaUp al lavoro

Con Chiara Quaglia e Piero Gabrieli, ideatori del simposio, hanno costruito l’edizione 2014 e fatto parte del comitato tecnico Federica Racinelli, Marco Valletta, Giulia Miatto, Corrado Assenza e Simone Padoan, completando il lavoro dell’edizione 2012 nella quale era stato formulato il Manifesto della Pizza Italiana Contemporanea e messe a punto le ricettedelle 10 pizze per l’Italia.

Nell’ambito di PizzaUp 2014 si sono inoltre registrati il cortometraggio La farina e il fuoco e una serie di 7 brevi episodi dedicati alle differenti tipologie di pizza condotti da Francesca Romana Barberini che saranno veicolati su canali televisivi italiani ed esteri oltre che nel web.

Francesca Romana Barberini durante le riprese

PizzaUp è stato organizzato da Università della Pizza in collaborazione con Molino Quaglia.

 

Per maggiori informazioni: www.pizzaup.it