Zeppole di San Giuseppe della Pasticceria Leopoldo: la ricetta che fa impazzire i napoletani

Letture: 654
Le zeppole della Pasticceria Leopoldo
Le zeppole di San Giuseppe della Pasticceria Leopoldo

Si avvicina il 19 marzo, festa di San Giuseppe e di tutti i papà. A Napoli c’è la tradizione della zeppola fritta che prende il nome proprio dal santo. Questa è la ricetta che proviene da una delle pasticcerie più storiche di Napoli, Leopoldo.

Le zeppole della pasticceria Leopoldo potrete trovarle in questi indirizzi:

Piazza degli Artisti 6/7
Via Chiaia 258/259
Via Scarlatti 82
Via dei Tribunali 49
Via Toledo 371

Zeppole di San Giuseppe

Ingredienti per 25-30 persone

  • PER LE ZEPPOLE:
  • 1/2 l di acqua
  • 200 gr burro fresco di latteria
  • 10 gr sale
  • 2 kg farina (debole)
  • 800 gr di uova fresche
  • PER LA CREMA PASTICCERA:
  • 1/2 l di latte fresco
  • 250 gr di zucchero
  • 100 gr di tuorlo d’uovo
  • 75 gr di amido di riso
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1/2 scorza di limone

Preparazione

PER LE ZEPPOLE:
In una pentola mettere acqua, burro e sale e far bollire.
Raggiunto il bollore, aggiungere la farina in un solo colpo fuori dal fuoco e girare con un cucchiaio di legno fino a quando non si stacca dalle pareti della pentola, poi lasciare raffreddare il composto.
Aggiungere le uova sbattute e girare con frusta fino a quando non si ottiene una crema liscia e densa.
Mettere la pasta choux (bignè) in una sac a poche con bocchetta a stella da 2 cm, formare su carta da forno un cerchio facendo un solo giro, passare le zeppole nel forno a 200 gradi, aspettando che si stacchi dalla carta. Fatto ciò immergere la zeppola nell'olio a 175 gradi e girarla frequentemente. Farle dorare per ben benino.
Ponetele ad asciugare su carta assorbente, lasciare raffreddare e guarnire con crema pasticcera e amarene sciroppate.
PER LA CREMA PASTICCERA:
Sbattere in una pentola i tuorli con lo zucchero.
Aggiungere la vaniglia e l’amido di riso continuando a mescolare con una frusta, per evitare la formazione di grumi.
In un recipiente scaldare il latte con la scorza di limone.
Versare il latte caldo nella pentola delle uova e lasciare cuocere la crema pochi minuti, quando la crema inizia a sbuffare, toglierla dal fuoco.
Una volta pronta, mettere la crema in una ciotola, coprire con una pellicola e lasciare raffreddare.

5 commenti

  • marasciulo cosimo

    (2 marzo 2016 - 17:56)

    la proveremo questa ricetta delle zeppole do s. giuseppe.

  • elisabetta cuomo

    (3 marzo 2016 - 16:44)

    Questa ricetta e’ sbagliata.Per due chili di farina solo mezzo litro di latte??

  • elisabetta cuomo

    (3 marzo 2016 - 16:46)

    Acqua volevo dire.Per mezzo litro di acqua,solitamente ci vuole 400/450 gr di farina.

  • Alex

    (11 marzo 2016 - 16:56)

    2 kg di farina su 1/2 lt di acqua e 200 di burro che che scrivete…

  • francesco vitulano

    (17 marzo 2016 - 17:14)

    mi sembrano un po’ eccessivi i 2 kg di farina nella ricetta, sarebbe ben equilibrato se c’e’ ne fossero solo 500 gr

I commenti sono chiusi.