Re Maurì a Vietri sul Mare conquista la Stella!

Letture: 579
Re Maurì, fusillo soffiato con salsa leggera alla puttanesca

di Barbara Guerra

Re Mauri ha preso la stella Michelin, la prima di Salerno. Apre di fatto la strada che conduce alla Costiera Amalfitana l’hotel Lloyd’s  Baia a Vietri sul Mare, posizione privilegiata a pochi chilometri dal centro di Salerno ed un parcheggio abbastanza comodo,  pertinenza che da qui in avanti diventerà un rarità.  Da pochi mesi, con ingresso indipendente, troviamo il ristorante Re Maurì con il chiaro intento di andare a ridisegnare lo scenario delle tavole d’autore salernitane.

Re Maurì, il crudo di pesce

 

Re Maurì, il capocollo

 

Re Maurì, ostriche

Salerno e Vietri sul Mare sono state per anni completamente a digiuno di tavole d’eccellenza e solo di recente osserviamo qualche pacato movimento nell’innalzamento della qualità ristorativa.

Re Maurì, fiori di zucca ripieni di formaggi di bufala gelato ai capperi peperoni e crema di oliva

 

Re Maurì, triglia in tempura verdure e yogurt di bufala

Si affaccia in questo scenario Re Maurì e lo fa senza timidezze con scelte nette nella realizzazione dell’intero ambiente nel quale una piacevole abbondanza di ceramiche artistiche vietresi anche ad ornare la splendida cucina a vista contestualizza bene il progetto. Belle anche le scelte degli elementi di arredo che accompagnano lo sguardo ad ammirare oltre il piatto il magnifico panorama del Golfo di Salerno.

Re Maurì, riso carnaroli con rape rosse con foglia ostrica e pistacchi

 

Re Maurì, eliche con genovese di capretto con peperoni

 

Re Mauri, ravioli di patate ripieni di ricotta ed renette di campo tartufo nero estivo ed acciughe

La fase di avvio attività è stata affidata  allo chef Oliver Glowig che dopo un rodaggio iniziale ha lasciato le redini in mano a Lorenzo Cuomo che in costiera amalfitana ha le sue origini.

Re Mauri, totani con pomodori brasati

 

Re Maurì, San Pietro con tortino di friarielli finocchi e crema di patate al limone

 

Re Maurì, Minestra di mare Re Maurì

Troviamo una cucina con interessanti spunti in cui svettano dei dolci della tradizione ben interpretati in chiave moderna, da assaggiare il fagottino di melanzane al cioccolato, scopriamo così che lo chef è prima di tutto pasticcere. Buone le cotture dei pesci, interessanti gli abbinamenti delle salse al grande piatto di crudi servito come aperitivo.

Re Maurì, i vini

Bellissimo trovare varie portate in cui non è presente ne la carne ne il pesce. Vegetariani avvisati.

Re Maurì, pre dessert

 

Re Maurì, fagottini di melanzane al cioccolato gelato alla ricotta e arancia candita

 

Re Maurì, babà al rum spuma di latte caramello e caffè

 

Re Maurì, sfogliatella

L’esperienza della cena è inoltre completata anche da un servizio attento e forse solo un po’ troppo formale.

Non è difficile comprende che la sfida qui è importante e sarà vinta se al consolidamento del  progetto che oggi si affaccia alla sua prima estate,  si ingloberà anche la visione strategica di un  ristorante d’autore:  la totale consapevolezza del territorio e delle sue grandi materie.

 

Re Maurì
Via Enrico de Marinis 2, Vietri sul Mare (Sa)
www.remauri.it
  info@remauri.it
Tel: 089 7633687
Aperto solo a cena, chiuso il lunedì e martedì