Chicago. Spaccanapoli, Jonathan Glodsmith e il fuoco del Vesuvio

Letture: 228
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glods
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glods

Chicago (USA) Pizzeria Spaccanapoli
1769 W Sunnyside Ave
http://spaccanapolipizzeria.com/
Pizza Margherita 12,5 $

di Tommaso Esposito

Sta fuori Chicago, una decina di minuti dal centro.
La tabella con il logo della Verace Pizza Napoletana ha il n.236.

Chicago Spaccanapoli. La pizzeria di Jonathan Goldsmith
Chicago Spaccanapoli. La pizzeria di Jonathan Goldsmith

Campeggia solenne sulla parete.
A mo’ di avviso: qui c’è Napoli con i suoi simboli.
E con le sue cose buone da mangiare.
Jonathan Goldsmith il fuoco del Vesuvio ce l’ha nel cuore, nel sangue.
Non è finzione.
Passione è il business core.
E quando c’è passione tutto sta al suo posto, quello giusto.

Chicago Spaccanapoli. L'interno, particolari di Pulcinella
Chicago Spaccanapoli. L’interno, particolari di Pulcinella

Di Pulcinella qualche immagine del suo viaggio sulla Luna e la maschera che protegge la fila in attesa.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith in fila
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith in fila

Poi la sala sempre piena.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith a tavola si gusta
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith a tavola si gusta

E il dehors che d’estate ha il lieto vociare che ti è solito a Via dei Tribunali.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith l'esterno
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith l’esterno

Jonathan pensa nel suo studio.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith nel suo studio
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith nel suo studio

E impasta giù nel laboratorio.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith l'impasto
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith l’impasto da farina Caputo

Qua e là c’è il buono che giunge dalla Campania: pomodori, olio, vino.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith prodotti  italiani
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith prodotti campani
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith l'olio di Villa Dora
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith l’olio di Villa Dora
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith prodotti italiani
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith prodotti campani

San Giuseppe, Maria e ‘o Bambeniello, La sacra Famiglia, benedicono  il bancone.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan  Glodsmith prodottie  italiani
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith prodottie italiani

Il forno a legna è a vista.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith la Margherita il forno a legna
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith la Margherita il forno a legna

Nel menu antipasti, pizze e fritti.
Basta assaggiare le palle di riso adagiate ‘ncopp’ ‘o Rraù e si comincia alla grande.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith arancini con ragu
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith arancini con ragu

Poi il polpo arrostito, il verace, calloso e croccante come lo aspetti. Godurioso.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith polpo grigliato
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith polpo grigliato

Le pizze, inutile dirlo, sono quelle che hai lasciato a Napoli.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith le pizze in uscita
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith le pizze in uscita

Tra i tanti pizzaiuoli di quaggiù Joanathan ha Attilio Bachetti nel cuore.
E si sente. Come lui batte di pampuglia.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith pampuglie
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith pampuglie

E allora la pizza s’indora, profuma.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith  la Margherita
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith la Margherita

Ti prende.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith la Margherita struttura
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith la Margherita struttura

La prendi.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith la Diavola con salame
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith la Diavola con salame

E batti le mani. Bevi alla salute: addò va.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith il benvenuto con bollicine d'asprinio
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith il benvenuto con bollicine d’asprinio

Canti ‘O sole Mio e pure ‘O Surdato’Nnammurato.
Sei in buona compagnia.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith è dempre festa napoletana
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith è sempre festa napoletana

Qui a Chicago si parla napoletano.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith

E la pizza te la porti pure a casa, a’ tante ca è sapurita.

Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith la Margherita take away
Chicago Spaccanapoli. Jonathan Glodsmith la Margherita take away

Un commento

  • ferdinando

    (10 ottobre 2015 - 12:32)

    ho letto la storia di questo pizzaiolo che non ha nessuna origine italiana e napoletana. il bello che per avvicinarsi ai pizzaioli napolitani si è calato nella realtà partenopea, ha studiato tutte le tecniche e dalle foto vedo che lavora la pizza come un classico pizzaiolo napoletano. un altro aspetto positivo sono i prodotti locali campani che usa e forse è anche questo la chiave del suo successo negli states. consiglierei al sito di far leggere storie di pizzaioli autentici che hanno una pizzeria di successo all’estero e all’associazione di far usare i prodotti tipici campani in tutti i loro associati, in modo che sia una pubblicità a catena della gastronomia campana e quindi non solo apprezzerebbero la famosa pizza, ma anche il pomodoro, la mozzarella, il vino, l’olio etc.

I commenti sono chiusi.