Roma: presentazione de Le Strade della Mozzarella, l’unico evento enogastronomico monotematico

Letture: 145
Da sx Francesco Apreda, Stefano Carboni, Domenico Raimondo

di Ilaria Pipola

E’ lei la regina della tavola: La Mozzarella di Bufala.

Lei, amata da tutti, è la protagonista della VII edizione di uno degli eventi enogastronomici più acclamati: Le Strade della Mozzarella, che si svolgerà dal 12 al 14 maggio, presso il Savoy Beach Hotel di Paestum (Sa). Evento organizzato da Barbara Guerra e Albert Sapere, in collaborazione con il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP.

mozzarella di bufala campana

Tutti i dettagli del fitto programma dell’LSDM sono stati presentati  durante la conferenza stampa al “Palazzetto dell’Hotel Hassler “di Roma, in cui Albert SapereFrancesco Apreda, Executive chef dell’”Imàgo”, Domenico Raimondo, presidente del Consorzio della Mozzarella di Bufala, ma anche  Giuseppe Di Martino del “Pastificio dei Campi”), Giuseppe Pagano, proprietario del bellissimo “Savoy Beach Hotel” e dell’azienda agricola “San Salvatore” e Guido Iannone di “Nuceria Adesivi”, tutte e tre tra le aziende partner dell’evento, hanno raccontato al parterre di giornalisti presenti il programma, i protagonisti, ma soprattutto le motivazioni emozionali più che commerciali, per cui questo evento è nel loro cuore. Una manifestazione che è realizzata anche da uno spirito di gruppo che traspira dai loro volti e dalle loro voci, un gruppo coinvolgente e professionale, unito alla  qualità e all’eccellenza dei prodotti.

Da sx Guido Iannone, Stefano Carboni, Albert Sapere, Giuseppe di Martino

Il tema di quast’anno è “L’eccezione e la regola” e durante le tre giornate si alterneranno oltre 50 chef, tra i big e gli emergenti, nazionali e internazionali, ma anche pizzaioli e artigiani del gusto, tra cui Davide Scabin, Antonio Cannavacciuolo, Mauro Uliassi, Moreno cedroni, Antony Genovese, Nino di Costanzo, Pino Cuttaia, Niko Romito, Felice Sbarra e tanti altri; per la pizza tra i più attesi Gino Sorbillo, i Fratelli Salvo, Franco Pepe, Ciro Salvo e Gabriele Bonci. Anche i moderatori sono grandi firme giornalistiche del mondo enogastronomico, da Luigi Cremona, a Luciano Pignataro, a Enzo Vizzari, a Fausto Arrighi, a Guido Barendson, a Paolo Marchi, a Clara Barra, a Davide Paolini, a Alberto Cauzzi e a Eleonora Cozzella. 

La forma congressuale, che dà risalto agli chef e al loro talento rimane, ma tra le novità spiccano i tre “Atelier”, aree di dibattito e approfondimento in cui ci saranno confronti su Pizza e Lieviti, Mozzarella e Made in Italy e Pasta Muzzarella e Pummarola. Protagonisti anche gli chef emergenti delle edizioni di Emergente di Luigi Cremona. Per finire un posto riservato anche al calice, con etichette eccellenti, in particolare attesa per la degustazione di Bellavista dalla vendemmia del 2010 a quella del 2014.

Bellavista

Insomma show cooking, piatti ricercati, prodotti d’eccellenza, grandi chef, grandi imprenditori, grandi firme del giornalismo, questo è “Le Strade della Mozzarella”, un evento ricco di gusto, di professionalità e soprattutto di passione.

Un commento

  • Antonio Tesone

    (27 aprile 2014 - 21:05)

    Salve, quali sono le modalità per partecipare alla presentazione?

I commenti sono chiusi.