Nativ Greco di Tufo 2014 docg | Voto 88/100, winner a Radici del Sud

Letture: 196
Greco di Tufo Docg 2014 Nativ
Greco di Tufo Docg 2014 Nativ

Società Agricola Nativ
Uva: greco
Fascia di prezzo: 8,50 in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio
Vista 5/5 – Naso 26/30 – Palato 27/30 – Non omologazione 30/35

Continua tranquillo il lavoro dell’azienda Nativ di Paternopoli (Av), che propone i suoi vini restando sempre ancorata all’areale irpino.

Dopo l’exploit a Radici del Sud dell’anno scorso col Fiano, con la conquista del secondo posto da parte della giuria internazionale, quest’anno ha ottenuto la prima posizione col Greco di Tufo Docg 2014, così come decretato, sempre dai giurati internazionali.

Il Greco è il vitigno allevato tra i comuni del disciplinare di produzione di Tufo e di Torrioni a 450 metri sul livello del mare, su un terreno di origine vulcanica. Solo acciaio per la maturazione del vino, che raggiunge i tredici gradi alcolici.

Controetichetta Greco di Tufo Docg 2014 Nativ
Controetichetta Greco di Tufo Docg 2014 Nativ

Nel bicchiere colore giallo paglierino già abbastanza carico, con riflessi brillanti e verdolini. Il bouquet è finissimo ed avvolgente e propone alle narici agrumi, di mela verde, di albicocca e/o di frutta esotica, intrecciate a sublimi nuances di fiori di campo e di erbe aromatiche.

Sul palato scorre un sorso godibile per freschezza e morbidezza, voluttuoso per sapidità e vivacità e connotato anche di eleganza, di mineralità e di succosità, per sfociare poi in un grip dinamico e reattivo. Il mieloso ed ammandorlato finale è totalmente appagante e persistente.

Da conservare sei-sette anni e più. Da spendere su risotti di mare, spaghetti allo scoglio, pesce crudo, carne bianca, formaggi freschi e salumi. Prezzo interessantissimo. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Paternopoli (Av) – Contrada San Nicola, 15
Tel e Fax 0825 460611
info@nativsrl.com www.vininativ.it
Enologo: Mario Ercolino
Ettari vitati: 13 – Bottiglie prodotte: 200.000
Vitigni: aglianico, fiano, greco e falanghina