Greco di Tufo Docg 2015 Nativ Vino secondo classificato a Radici del Sud 2016

31/8/2016 1.6 MILA
Greco di Tufo Docg 2015 Nativ
Greco di Tufo Docg 2015 Nativ

di Enrico Malgi

Ormai, come ci ha abituati, ogni anno la Società Agricola Nativ di Paternopoli riesce a riscuotere  premi a Radici del Sud con i suoi vini ed anche per l’anno 2016 non è venuta meno a questa regola, conquistando il secondo posto  da parte dei giudici dei Buyers con l’etichetta Greco di Tufo Docg 2015. L’azienda cara a Mario Ercolino in poco tempo ha saputo inserirsi ai vertici della viticoltura irpina con una produzione territoriale altamente affidabile e di sicura eccellenza.

Controetichetta Greco di Tufo Docg 2015 Nativ
Controetichetta Greco di Tufo Docg 2015 Nativ

Il greco è stato allevato nei vocati comuni di Tufo e di Torrioni, su terreno di natura vulcanica a 450 metri di altezza. Vendemmia effettuata nella seconda decade di ottobre, con le uve giunte a piena maturazione e comunque sostenute dalla giusta acidità per via delle particolari condizioni pedoclimatiche territoriali e della costante escursione termica. Fermentazione condotta con ceppi di lievito selezionati; affinamento in acciaio e vetro; e tenore alcolico di tredici gradi. Prezzo della bottiglia in enoteca di appena 12,00 euro.

Colore giallo paglierino, con effetti verdolini ai bordi. Il bouquet è ricco ed avvolgente, connotato da respiri sulfurei, da aromi fruttati di mandarino, nocciole, mela, albicocca e/o segnato da parvenze esotiche. Si percepiscono poi svolazzi sapidi e minerali, intrecciati a sentori di camomilla, di muschio e di erba aromatica. Sulla lingua sorso fresco, evoluto, dinamico e morbido e dotato di cristallina purezza e di una timbrica elegante e seducente. L’approccio palatale riesce ad essere così sontuoso, ammaliante ed ampio, con un piglio decisamente aggraziato, succoso, vibrante e scattante. Slancio finale voluttuoso, ammandorlato e persistente. Gran bel vino, con un prezzo convenientissimo e da spendere su un piatto di spaghetti allo scoglio, orata al sale, carne bianca e mozzarella di bufala. Prosit!

 

Foto di Enrico Malgi

Sede a Paternopoli (Av) – Contrada San Nicola, 15
Tel e Fax 0825 460611 – info@nativsrl.comwww.winenativ.com
Enologo: Mario Ercolino
Ettari vitati: 13 – Bottiglie prodotte: 250.000
Vitigni: aglianico, fiano, greco e falanghina