Greco Puglia Igp 2012 Colle Petrito| Voto 86/100

Letture: 147
Greco Puglia Igp 2012 Colle Petrito

Cantine Colle Petrito

Uva: greco
Fascia di prezzo: 8,50 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio

Vista 5/5 – Naso 25/30 – Palato 25/30 – Non omologazione 31/35

La Puglia ha grande capacità di  testare con successo sull’intero territorio specie varietali non necessariamente appartenenti al suo background storico e questo pur potendo contare su vitigni autoctoni di assoluta eccellenza nazionale. Negli ultimi anni la regione intera è diventata un importante laboratorio, in cui si sperimenta l’innovazione, l’aggiornamento e la costante ricerca di soluzioni alternative e comunque senza mai dimenticare le infinite e potenziali risorse interne e le tradizioni storiche.

E tutto questo corrisponde proprio all’identikit della Società Agricola Colle Petrito di Minervino Murge, impegnata da diversi anni nella valorizzazione e promozione di vitigni prettamente territoriali, insieme all’impiego di specie alloctone, tra cui anche varietà internazionali come il merlot, il cabernet sauvignon, lo chardonnay ed il pinot bianco, con cui si ottengono ottimi risultati.

Una di queste novità è rappresentata dal greco che da poco tempo viene allevato dall’azienda e proprio l’etichetta Greco Puglia Igp 2012 è stata oggetto della mia recente degustazione. Il vino è lavorato in acciaio per alcuni mesi e poi è stato imbottigliato a febbraio. Il tasso alcolometrico è di 12 gradi e mezzo.

Il colore che traspare nel bicchiere è già permeato di un giallo paglierino, con riflessi verdolini. L’approccio olfattivo mette subito in risalto un conturbante bouquet floreale, in cui predomina il biancospino e poi le narici sono investite da una profonda sventagliata di frutta, che rimembra il pompelmo, l’arancia, la mela verde e la susina. L’impuntatura aromatica continua con pregevoli profumi increspati di vegetali, come la salvia ed il rosmarino. La bocca poi reclama la sua parte di gloria e pretende di ingollare subito il sorso, che arriva sulla lingua bello fresco, succoso, fruttato, slanciato, armonico, equilibrato e connotato da una buona profondità gustativa. Il finale è abbastanza pervasivo e coinvolgente. Prezzo interessante. Vino da abbinare a piatti di mare, come usa durante questo periodo di feste.

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Minervino Murge  – Via Mingone, 13 Tel. e Fax 0883 695912  www.collepetrito.it Enologo: Luca Pugliese Ettari vitati: 30 Bottiglie prodotte: 250.000. Vitigni: primitivo, nero di Troia, aglianico, montepulciano, merlot, cabernet sauvignon, trebbiano, malvasia, moscato, chardonnay e pinot bianco.