Grillo e Catarratto: i vini di Centopassi premiati a Radici del Sud 2016

Letture: 357
Vini di Centopassi
Vini di Centopassi

di Enrico Malgi

Ormai è diventata una costante e consolidata prassi quella di premiare ogni anno a Radici del Sud le stesse etichette presentate dall’azienda siciliana biologica Centopassi, che fa parte del Consorzio Mediterraneo Libera Terra. Parimenti a quanto accaduto nel 2014 e 2015, anche quest’anno il Catarratto Terre Rosse di Giabbascio Terre Siciliane Igt 2014 è stato premiato con il primo posto da parte della giuria dei Buyers ed il Grillo Rocce di Pietra Longa Terre Siciliane Igt 2014 ha conquistato la seconda piazza decretata sempre dalla stessa giuria. E non basta, perché questi eccellenti vini autoctoni sono apprezzati e premiati anche e soprattutto dai consumatori.

Controetichette vini di Centopassi
Controetichette vini di Centopassi

Catarratto Terre Rosse di Giabbascio Terre Siciliane Igt 2014.

Catarratto in purezza, una specie varietale a bacca bianca che contende al trebbiano il primato di vitigno più coltivato in Italia, nonostante sia presente prevalentemente soltanto in provincia di Trapani. Maturazione in acciaio per nove mesi e poi affinamento in vetro. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo in enoteca di 12,5 euro
Bello il colore giallo paglierino splendente nel bicchiere. Impatto olfattivo esuberante di effluvi fruttati territoriali e non: pesca ed ananas, bergamotto e papaya. E poi aromi floreali di zagara, di acacia, di caprifoglio e di ginestra intrecciati a sussurri vegetali di salvia, di timo, di origano e di mentuccia. Ingresso del sorso in bocca tonico e reattivo, che traccia un modulato profilo fresco, morbido, suadente, secco ed elegante. Chiude su note sapide, minerali, ed avvolgenti per un finale godibile.

Grillo Rocce di Pietra Longa Terre Siciliane Igt 2014.

Sempre nove mesi di maturazione in acciaio e poi affinamento in boccia. Tasso alcolico di dodici gradi e mezzo. Prezzo di 12.5 euro in enoteca.

Colore giallo paglierino luminoso. Espressivi i profumi fruttati tout court di agrumi, fichi d’india, pesca, melone e pera, avviluppati ad essenze di fiori bianchi, erbe officinali, fieno e tè verde. Il sorso entra in bocca gradevolmente fresco, morbido, elegante e cristallino. Polpa tenera sapida e succosa. Delizioso e lungo il retrogusto. Prosit!

 

Centopassi
Sede a San Giuseppe Jato (Pa) – Via Porta Palermo, 132
Tel. 091 8577655 – Fax 091 8579541
info@centopassisicilia.itwww.centopassisicilia.it
Enologo: Maurizio Alongi – Agronomo: Vito Rappa
Ettari vitati: 94 – Bottiglie prodotte: 500.000
Vitigni: nero d’avola, perricone, nerello mascalese e cappuccio, nocera, syrah, merlot, cabernet sauvignon, grillo, catarratto, inzolia, trebbiano e chardonnay