Amici della Guida Ais, Leonardo Mustilli è vivo e beve insieme a noi

Letture: 436
Guida Ais Mustilli
Guida Ais Mustilli

Va bene, lo sappiamo come vanno le cose: da vent’anni in Italia si taglia, si taglia e si taglia sui costi. Così nell’editoria i margini di errore crescono. Il guaio è quando capita sulla carta, peggio ancora, su una guida.

Si dice che la carta è sempre in ritardo, ma la guida Vini Ais 2016 ha battuto tutti giocando di anticipo, ovviamente di almeno cento anni, e dando già nel cielo, che dico, nell’Olimpo, l’ingegnere Leonardo Mustilli, colui che per primo ha imbottigliato la Falanghina e con il quale siamo ci siamo rivisti all’ultima verticale di Falanghina e Greco Mustilli organizzata dalle figlie Paola e Annachiara.

Leonardo Mustilli
Leonardo Mustilli

Fortuna che siamo a Napoli e a tutto c’è rimedio.
Intanto nella versione App l’errore è già stato corretto. E il delegato Ais di Napoli Tommaso Luongo ha già comprato un corno per consegnarlo con tanto di scuse alla famiglia.

Corno napoletana
Corno napoletana

Ma quali scuse, sono proprio questi gli errori che allungano la vita!
Buona Falanghina a tutti!