Guida Ristoranti Espresso 2014: ecco i migliori d'Italia con la classifica e i nuovi punteggi

Letture: 159

• Sono 26 i ristoranti con “tre cappelli”.
• Al vertice l'Osteria Francescana con 19,75/20, Le Calandre, Piazza Duomo e La Pergola con
19,5/20.
• La Lombardia è prima fra le regioni come numero di “tavole di qualità”, seguita da  Campania e Piemonte.
• 26 al vertice, con “tre cappelli”.
Ottengono “tre cappelli”, con un punteggio fra 18/20 e 19,75/20, 26 ristoranti, tre più dell'anno scorso.
Primo si conferma l' Osteria Francescana di Massimo Bottura, di Modena, con 19,75/20.
Sale a 19,5/20 Piazza Duomo di Enrico Crippa, di Alba, che si affianca a Le Calandre di Sarmeola di Rubano e a La Pergola del Rome Cavalieri di Roma.
Sale a 19/20 Villa Crespi di Antonino Cannavacciuolo di Orta San Giulio, affiancandosi a Casadonna Reale (Romito) di Castel di Sangro, a Combal.zero (Scabin) di Rivoli Torinese, a Uliassi di Senigallia, a Vissani di Baschi.
Salgono a 18,5/20, l' Antica Corona Reale (Vivalda) di Cervere, il St. Hubertus dell' Hotel Rosa Alpina (Niederkofler) di Badia, La Peca (Portinari) di Lonigo, l' Osteria del Povero Diavolo (Parini) di Torriana, che si affiancano a Dal Pescatore (Santini) di Canneto sull' Oglio, Duomo (Sultano) di Ragusa Ibla, Enoteca Pinchiorri di Firenze, La Madia (Cuttaia) di Licata.
Salgono a 18/20, Agli Amici (Scarello) di Udine, Da Vittorio (Cerea) di Brusaporto, Laite (Meroi) di Sappada, affiancandosi a Colline Ciociare (Tassa) di Acuto, Enrico Bartolini di Cavenago Brianza, Madonnina del Pescatore (Cedroni) di Senigallia, Perbellini di Isola Rizza, Torre del Saracino (Esposito) di Vico Equense, Cracco di Milano (18,5/20 l'anno scorso).
• Sono 63 i locali con “due cappelli”, cioè con punteggio fra 16,5 e 17,5/20 e 293 quelli con “un cappello”, con punteggio fra 15 e 16/20; per un totale di 382 “tavole di qualità” con un punteggio da
15/20 in su e quindi con almeno “un cappello”.
• La Lombardia si conferma la prima regione con 60 “tavole di qualità”, seguita dalla Campania (44), dal Piemonte (40), dal Lazio (33), dall' Emilia Romagna (31), dalla Toscana (30) e dal Veneto (29).
• Fra le variazioni di punteggio più significative, spiccano le promozioni a 19,5/20 (da 19/20) di Piazza Duomo, di Villa Crespi a 19/20 (da 18,5/20), di St. Hubertus Hotel Rosa Alpina a 18,5/20 (da 17,5/20), dell'Antica Corona Reale a 18,5/20 (da 18/20), dell'Osteria del Povero Diavolo a 18,5/20 (da 18/20), del Laite a 18/20 (da 17/20), di Da Vittorio e Agli Amici a 18/20 (da 17,5/20).

I Ristoranti d'Italia de l'Espresso
A cura di Enzo Vizzari
792 pagine
19,50 euro in edicola e in libreria
7,90 euro su iTUNES per iPHONE e iPAD

Per informazioni: PRB – tel. 02 8357320 – mail: info@prb-cuman.it