I vini Mottura alla Notte della Taranta ambasciatori della cultura salentina

Letture: 141
Mottura

di Marina Alaimo

Il mondo del vino diventa sempre più immagine ed espressione di un territorio. Tanto da costituire un potente motore di sviluppo per l’economia ed il turismo locale. Lo stesso vale per la musica, specie quando appartiene alla cultura popolare ed entrambi sanno essere linguaggio universale capace di comunicare a tutti. Questi particolari non potevano certo sfuggire a Pasquale Mottura, grande imprenditore vitivinicolo del Salento. Infatti da quattro anni la sua azienda è partner del mega evento della Notte della Taranta.

La Notte della Taranta 2013 a Melpignano

La famiglia Mottura è alla quarta generazione di produttori nel piccolo centro di Tuglie. L’azienda nasce nel 1927 ed ha sempre puntato ad un commercio da numeri importanti impiantando già in origine una grande cantina  proprio vicino alla stazione ferroviaria, per poter facilitare il trasporto del vino in tutta Italia. La Notte della Taranta, alla sua XVI edizione, è divenuta un rituale collettivo di notevole rilievo che quest’anno ha contato ben 150.000 presenze. Riportando quindi alla ribalta il ballo della pizzica salentina che era quasi scomparso. Ha pertanto assunto significati socio culturali di grande spessore tanto da ospitare ogni anno artisti di notevole rilievo nazionale ed internazionale. Il festival non ha trascurato l’importanza della cultura eno gastronomica salentina ospitando nel back stage dell’incantevole Convento degli Agostiniani cibi e vini del territorio.

il convento degli Agostiniani a Melpignano, scenario della Notte della Taranta

Negroamaro e primitivo delle cantine Mottura sono stati versati a fiumi nei bicchieri dei numerosi ospiti divenendo insieme alla pizzica immagine tipo di questa terra straordinaria. Nell’area riservata alla stampa ed agli ospiti, quella definita “il cibo della taranta”, sono stati offerti in degustazione i vini della nuova linea Le Pitre, pensata dall’azienda per l’alta ristorazione.

i vini Mottura

Sono vini che sanno esaltare con sincerità e determinazione storia e identità di questa lingua di terra che con coraggio si spinge verso i mari Jonio e Adriatico.  Mentre nello spazio destinato al pubblico sono stati serviti i vini della linea base Mottura, destinata alla grande distribuzione. L’azienda persegue con grande passione ed energia il progetto di divenire un importante punto di riferimento per la produzione vitivinicola salentina, capace di creare sviluppo e di solcare la strada all’intero comparto produttivo. Ed in effetti ci è riuscita in pieno tanto da essere presente su tutto il territorio nazionale e in maniera importante anche all’estero, facendosi ambasciatrice dei vini di Puglia.

Mottura Vini del Salento ha sede in piazza Melica 4 Tuglie (LE). Tel. 0833 596601

www.vinimottura.it