Identità visive: Lido Vannucchi a Identità Golose 2013

Letture: 157

Un reportage di Lido Vannucchi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

10 commenti

  • andrea "Pepe Carvalho" pignataro

    (13 febbraio 2013 - 12:22)

    Bello, un bianco e nero che esalta le espressioni e dice più di tante parole. Peccato non aver messo (come per Gennarone nella prima) le didascalie con i nomi dei protagonisti. Magari non tutti i lettori del Blog conoscono tutti i cuochi ritratti (anche a me, confesso, ne sfuggono un paio… )

  • Luciano Pignataro

    (13 febbraio 2013 - 12:26)

    In effetti la dida a Gennaro è stata tolta. Lido ha chiesto di non metterle per concentraci sulla foto.
    Magari domani mettiamo una legenda alla fine

  • lido

    (13 febbraio 2013 - 12:35)

    Ciao e Grazie Luciano, il non avere messo le didascalie e nomi è un fatto voluto, è un semplice reportage frugale, sono scatti rubati, chef del nostro paese, e chef stranieri ospiti, ad Identità Golose 2013, sono sguardi sul cibo, di chi svolge con determinazione questo duro lavoro. un’abbraccio a tutti loro, e un grande grande in bocca al Lupo, e un lungimirante sguardo al futuro. Lido Vannucchi.

  • Fabrizio Scarpato

    (13 febbraio 2013 - 12:43)

    L’espressione candidamente commossa, veramente “basso profilo e altissime prestazioni”, di Beppe Palmieri che abbraccia intensamente Massimo Bottura, passeranno alla storia. Alla storia della Francescana, certo, ma anche a quella della ristorazione, e quindi a qualcosa di significativo anche per ognuno di noi.

  • leo

    (13 febbraio 2013 - 13:06)

    Dicono più le tue foto con le facce vissute degli chef, Lido, che mille reportages con i soliti discorsi ripetuti e ripetuti !

  • lido

    (13 febbraio 2013 - 18:09)

    Lo so Leo, ho trovato molto fermento ma ho colto questo aspetto, per me queste facce segnate fotografano la situazione attuale dalla cucina Italiana e non, ma è una mia personale idea, spero di ritornare a fotografare facce serene, che esprimono un Territorio sereno governato e gestito, NON SFINITO. Lido.

    PS- Lista x ordine di apparizione, Gennaro Esposito,Ezio Santini, Fabio Barbaglini, Massimiliano Alaimo, Roberto Petza,Josep Roca, Matteo Baronetto, Simone Padoan, Franco Pepe, Lorenzo Cogo, Francesco Frank Rizzuti, Christian Milone, Thiago Castanho, Antony Genovese, Betrand Grebaut, Davide Scabin, Magnun Nilsson,Luciano Monosilio, Simone Salvini, Corrado Assenza, Daniel Humm, Nino Di Costanzo, David Kinch, Massimo Bottura, Beppe Palmieri, Massimo Giovannini, Andrea Mattei, Cristina Bowerman, Enrico Crippa, Pier Giorgio Parini, Joan Roca, Niko Romito, Davide Oldani, Antonino Cannavacciuolo.

    • Fabrizio Scarpato

      (13 febbraio 2013 - 18:15)

      Non sottovaluterei, dove presenti (e mi sembra spesso), la forza dei gesti e il dinamismo personalissimo ed esplicativo delle mani.

  • massimo

    (14 febbraio 2013 - 11:06)

    Finalmente foto come Dio comanda……..grande Lido.

  • Monica Piscitelli

    (15 febbraio 2013 - 10:59)

    Belle immagini e uomini – solo uomini ahimè – intesi. mp

  • Lido vannucchi

    (16 febbraio 2013 - 22:09)

    Monica quel Mp a chi si riferisce a Marchi Paolo o era un saluto in codice Monica Piscitelli.
    Io inviterei il sig. Marchi ad un piu’ cospicuo nucleo femminile. Iido.

I commenti sono chiusi.