Il cake design di Claudia Deb. Coniglietto pops ripieno di confettura ai fichi

Letture: 152
Coniglietto Pops

di Claudia Deb
La scorsa settimana ho partecipato con Mimmo Gagliardi (mani in alto!), all’evento “Winter Rome Wine 2012″ ed ho avuto il piacere di incontrare e conoscere molti lettori del blog. Tanti sorrisi, chiacchiere e complimenti (vi amo!) in particolare per il cake pops a forma di cuore, proposto per San Valentino. Che dire… è scoppiata la POPS mania, ed io in primis, ne sono affetta!  Mi hanno chiesto di crearne uno per ogni ricorrenza. Detto fatto! La prossima è la Pasqua ricca di simpatici soggetti. Il pulcino l’ho proposto l’anno scorso (cavolo è già un anno che scrivo per Luciano Pignataro!! Olè!), idem per l’uovo che addirittura è stato pubblicato nell’inserto di pasqua de IL MATTINO.. non resta che il coniglietto, che devo dire, non è un ripiego, anzi più lo guardo, più sono convinta che abbia il suo perchè! Per un soggetto così piacevole e piacente, non poteva mancare un ripieno godurioso: confettura di fichi. Roba da inguaribili golosi!

Ingredienti

per la pasta frolla:
200 g farina
100 g burro
100 g zucchero
1 uovo

per il ripieno:
confettura di fichi

per la decorazione:
glassa fondente di vari colori

Procedimento:
Disponi la farina sul piano di lavoro. Al centro unisci il burro freddo tagliato a pezzetti ed effettua la sabbiatura pizzicando velocemente il burro con la punta delle dita. Disponi il composto “sabbiato”a fontana. Unisci al centro lo zucchero e l’uovo. Lavora velocemente impastando insieme tutti gli ingredienti. Forma una palla, avvolgi nella pellicola e fai riposare in frigorifero per un paio d’ore.

Taglia il biscotto

Stendi la pasta frolla alta circa 3mm. Taglia, con l’aiuto dell’apposito cutter, il coniglietto. Disponi la marmellata al centro senza avvicinarti ai bordi. Metti uno stuzzicadenti da spiedino, al centro del biscotto. Taglia un altro coniglietto e adagialo sopra al primo, facendo combaciare perfettamente i bordi ed effettuando una leggera pressione con le dita. Inforna a 180° per circa 15 minuti. Fai raffreddare.

Rivesti il biscotto con la glassa fondente

Stendi della glassa fodente. Tagliala con lo stesso cutter utilizzato per il biscotto. Stendi uno strato sottilissimo di confettura sul biscotto ed adagia il coniglietto di glassa fondente facendolo aderire delicatamente.

Decora le orecchie

Stendi della glassa di un altro colore rispetto al coniglietto e taglia una forma simile ad un petalo di margherita (sarà la parte centrale dell’orecchio). Io ho usato il cutter del coniglio, sbordando le orecchie più volte. Applica al centro delle orecchie.

Crea gli occhi

Gli occhi sono lo specchio dell’anima vero? Allora a questo punto ci possiamo divertire, dando le più diverse espressioni, e quindi, personalità e anima al nostro coniglietto. Io ho pensato di fargli i classici “occhi a cuoricino”, come se stesse guardando la sua amata :). Per creare dei piccoli cuoricini, non è indispensabile lo stampo ad espulsione. Basta formare una piccola pallina, schiacciarla tra indice e pollice, in modo da formare una punta, e con l’aiuto di uno stuzzicandenti, separare le due metà superiori. Semplicissimo!

Crea il naso e disegna la bocca

Una volta applicati gli occhi, crea (ed applica) una piccola pallina per il naso e disegna la bocca con un pennarello alimentare.

Completa con un fiocco di raffia o di raso

Allora che ne pensate del mio coniglietto pops? Ha conquistato anche voi?

 

5 commenti

  • Cantine Lonardo

    (16 marzo 2012 - 19:24)

    Deb, mia figlia ed io siamo pazze di te e delle tue creazioni! Ti aspettiamo presto per un incontro goloso (ed una salsa dimagrante…capisc’ a me ;)! )
    Antonella

    • Claudia Deb

      (16 marzo 2012 - 20:48)

      Grazie…grazie :))) Io sono pazza del grecomusc!!!!
      L’incontro goloso con salsa ME GUSTA!!!! A presto!!

  • miolady

    (16 marzo 2012 - 20:52)

    Tenerissimo!!!

  • antonella

    (17 marzo 2012 - 16:37)

    CARINISSIMO e semplice da fare!!!
    bellissima idea!

  • Francesco Mondelli

    (17 marzo 2012 - 22:58)

    E dalle col grecomusc .Ma e’ propio una strana fissazzione.

I commenti sono chiusi.