Il cake design di Claudia Deb. Diplodocus in pasta di zucchero

Letture: 303
Diplodocus in pasta di zucchero

di Claudia Deb

I miei bimbi hanno un nuovo amore: i dinosauri. Dopo aver scaricato centinaia di disegni da colorare, hanno deciso che il più simpatico è il Diplodocus, e mi hanno chiesto di realizzarlo con le glasse. Vediamo insieme come si fa.

Crea quattro zampe

Per ogni zampa, partendo da una pallina di glassa fondente, modella un cono. Con l’apposito attrezzino, o un oggetto dalla punta tonda, crea quattro fossette sulla base del cono.
Crea quattro piccole palline di glassa di un colore diverso da quello delle zampe. Sciaccia le palline e applicale rispettivamente nelle quattro fossette.

Modella la glassa fino ad ottenere una pallina

Modella dell’altra glassa fondente fino ad ottentere una palla molto più grande delle zampe, che servirà per il corpo.

Assottiglia le due estremità

Assottiglia due lati della palla in modo da iniziare a formare il collo e la coda del dinosauro.

Modella il collo e la coda

Modella il collo, piegandolo verso l’alto e poi curvandolo verso il basso (come se fosse la parte superiore del numero “2”).
Modella la coda, assottigliandola ulteriormente e creando qualche curva.

Applica gli occhi e le zampe

Applica le zampe utilizzando della colla edibile e premendo le stesse verso il corpo, per farle aderire bene.
Crea due piccole palline (occhi). Disegna con un pennarello alimentare, un puntino nero  al centro di ogni pallina.
Applica gli occhi incollandoli con una goccia di colla edibile.

Diplodocus

Io lo trovo simpaticissimo, e voi?

Un commento

  • Mimmo Gagliardi

    (20 gennaio 2012 - 13:14)

    Ti ho visto ieri in televisione a Napoli. Brava.
    Ma che faccino simpatico che ha questo dinosauro. Ora mettero’ le mie bimbe a giocare con la sugar art di Claudia e vediamo cosa riusciranno a creare!
    Io mi dilettero’ con un eifupopsauro.
    Ciao Claudia

I commenti sono chiusi.